News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Classifica Migliori Università del Mondo: le Italiane

CLASSIFICA MIGLIORI UNIVERSITA' DEL MONDO: LE ITALIANE. Come accogliere la notizia della pubblicazione della classifica delle migliori università del mondo da parte del Centre for World University Rankings? Probabilmente la maggior parte dei lettori di questo articolo avrà già svolto l'orale della maturità e al momento si starà informando sul proprio futuro con uno strano mix di curiosità, eccitazione, ansia e nausea (che non guasta mai). Chi invece si trova ancora con la testa china sui libri avrà sollevato il capo giusto per bofonchiare qualche parolaccia prima di rimettersi a ripetere ad alta voce. Ma al di là delle reazioni è interessante scorrere la lista stilata da uno dei più importanti centri di studio del settore per farsi un'idea della qualità dell'istruzione italiana: d'altro canto anche disponendo di una borsa importante dovrete sborsare una retta non indifferente, per cui tanto vale essere informati.


MIGLIORI UNIVERSITA' DEL MONDO: CLASSIFICA. Prima però qualche parametro di base. Il CWUR si impegna a realizzare una classifica dei 1000 migliori atenei di tutto il mondo, tra i quali – anticipiamolo – vi sono anche 48 università italiane. Quali sono i criteri di valutazione? In tutto sono otto e comprendono la qualità della pubblica istruzione, il tasso di occupazione dopo la laurea, le pubblicazioni dell'ateneo, il numero di citazioni degli articoli nelle riviste di settore, l'influenza, la qualità dei docenti, il numero di brevetti che sono stati depositati durante l'anno e il cosiddetto broad impact, un mix di elementi che include sia il rispetto per la diversità etno-culturale sia la capacità di influenzare le ricerche scientifiche ad ampio raggio.
La classifica è nettamente dominata dalle università americane. Harvard – ancora prima dopo l'anno scorso - Stanford e il MIT occupano le prime tre posizioni, per poi vedersi inseguite dalle grandi vecchie britanniche Cambridge e Oxford, che lasciano poi spazio alla Columbia, Berkeley, Chicago, Princeton e Yale.


CLASSIFICA MIGLIORI UNIVERSITA': GLI ATENEI ITALIANI. Per arrivare allo Stivale bisogna attendere il novantesimo scalino, occupato da La Sapienza di Roma, che recupera terreno rispetto al posto numero 112 dell'anno scorso, con qualche risultato niente affatto male (traguardi dei docenti e degli alunni e articoli pubblicati).
Naturalmente il rettore Eugenio Gaudio non ha potuto fare a meno di commentare la notizia con una  comprensibile punta di autocelebrazione e qualche delicato accenno di marketing: “La Sapienza conserva e accresce il suo prestigio di ateneo internazionale. L’internazionalizzazione è essenziale per la crescita culturale e le università non possono che svolgere un ruolo fondamentale, con lo scambio di studenti e docenti, favorendone la mobilità tra i Paesi. Per questo abbiamo motivo aumentato il numero dei corsi in lingua inglese e favorito le agevolazioni per chi proviene dall’estero”.
A seguire l'Italia può vantare i risultati di una top ten nazionale composta dall'Università di Padova (al 157° posto), dalla Statale di Milano (al 171), poi Bologna (198°), Torino (211°), Firenze (251°), la Federico II di Napoli (254°), Pisa (285°), Genova (291°) e infine Roma Tor Vergata (306°).
 

CLASSIFICA UNIVERSITA': LE MIGLIORI. Quali sono le università che ti permettono di guardagnare di più? E quelle che ti fanno trovare subito lavoro? Scopriamolo insieme: 

Commenti

Commenta Classifica Migliori Università del Mondo: le Italiane.
Utilizza FaceBook.