News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Classifica Università: le migliori se vuoi aprire una startup

CLASSIFICA UNIVERSITÀ: LE MIGLIORI SE VUOI APRIRE UNA STARTUP. I vostri genitori sicuramente vi avranno detto che basta studiare sodo all'università e magari scegliere una professione decente per arrivare a vivere una vita soddisfacente. Ma se il vostro obiettivo è quello di diventare ricchi – ovvero ricchi da far schifo, in grado di poter finanziare da soli programmi spaziali – allora c'è un'unica chance a disposizione, quella di creare una startup di successo. Al giorno d'oggi infatti i miliardari più alla moda non sono le rockstar, gli attori di Hollywood o gli imprenditori, ma gli startupper che hanno iniziato da zero fondando una propria azienda e proponendo qualche idea innovativa tesa a migliorare la vita delle persone (e a essere quotata in borsa, oppure rilevata, a cifre folli). Nel caso in cui vogliate seguire la loro scia vi servirà allora un'istruzione di primo livello, molto probabilmente al di fuori dell'Italia. Se non avete il tempo di fare il giro virtuale di tutte le segreterie universitarie non abbiate paura, Forbes, sulla base di uno studio effettuato dall'azienda hi-tech Sage, ha stilato una classifica delle migliori università al mondo per diventare degli startupper di successo.

Leggi anche: Università: la classifica delle migliori facoltà per trovare lavoro

classifica università startup

MIGLIORI UNIVERSITÀ PER DIVENTARE STARTUPPER: LA CLASSIFICA. I criteri di selezione sono molto semplici: le università che hanno laureato il maggior numero di imprenditori, e fra questi i geni che hanno dato vita ad aziende da più di un miliardo di dollari di valore (cifra che nell'ambiente equivale a un impatto fondamentale non solo sul mercato ma anche nella vita di tutti).

  • Al primo posto c'è inevitabilmente la californiana Stanford University, che ha ospitato ben 51 tra i fondatori dei cosiddetti “unicorni”, le startup epocali. Il caso più eclatante è quello di Peter Thiel, fondatore di PayPal, che si è laureato in filosofia e legge (sì, due lauree).
  • Al secondo posto troviamo Harvard (37 startupper) che ha avuto l'onore di veder sedere tra i propri banchi Jeff Hammberbacher, il fondatore di Cloudera: la sua laurea in matematica l'ha portato al top nel campo dell'analisi dei big data.
  • Terza posizione per la University of Califonia (25 startupper): il vip della situazione è Nick Woodma, a capo dell'azienda che produce le GoPro. La sua laurea è stata conseguita in Visual Arts.
  • Indiano invece il quarto gradino, occupato dall'Indian Istitute of Technology (13 startupper): il signor Bhavish Aggarwal e il signor Ankit Bhati sono i fondatori di Ola Cab, popolarissima app per la ricerca di taxi in India.
  • Quasi ovvio il quinto posto, quello del Massuchusetts Institute of Technology, il MIT (10 startupper): il loro laureato più famoso è Drew Houston, ovvero l'uomo dietro a Dropbox, che non a caso si ritrova Dottore in Computer Science.

Come qualcuno più attento avrà noto, Forbes non parla di Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook, semplicemente perché il ragazzo ha lasciato Harvard prima di laurearsi (e oggi probabilmente starà attendendo una laurea ad honorem), per quanto i co-fondatori Eduardo Saverin e Dustin Moskovitz siano invece contemplati. Stesso discorso anche per l'invetore di Snapchat Evan Spiegel, che ha abbandonato Stanford quando gli mancavano ancora molti esami, e di Travis Kalanick, il fondatore di Uber, che non ha terminato i suoi studi all'UCLA.

Leggi anche: Classifica Università 2017: le migliori secondo l'Anvur
 

COME SCEGLIERE L'UNIVERSITÀ: LE DRITTE. Ancora indeciso sull'università da scegliere? Allora segui i nostr consigli:

Commenti

Commenta Classifica Università: le migliori se vuoi aprire una startup.
Utilizza FaceBook.