News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Come iscriversi all'università in Inghilterra

COME ISCRIVERSI ALL'UNIVERSITÀ IN INGHILTERRA

Dopo le superiori vorresti andare a frequentare l’università in Inghilterra? Il sistema universitario inglese è diverso da quello italiano, quindi in questo articolo cercheremo di spiegarti quali sono le principali differenze con l’università italiana e come fare per iscriverti a una facoltà in Inghilterra. Se ti stai chiedendo cosa cambierà per gli studenti europei con la Brexit (l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea), non ti preoccupare: cercheremo di fare luce anche su quest’aspetto.

Vedi anche: Come scegliere l'università

Iscriversi all'Università in Inghilterra

IL SISTEMA UNIVERSITARIO IN INGHILTERRA: COME FUNZIONA

Il primo passo da compiere per studiare in Inghilterra è capire come funziona il sistema universitario e quali sono le differenze con l’Italia. Gli istituti universitari nel Regno Unito sono di due tipi:

 

  • I college: in genere abbinano la formazione universitaria con un’esperienza lavorativa. I corsi durano due anni, al termine del quale si ottiene un Foundation Degree. Dopodiché si può cercare lavoro o iscriversi al terzo anno di un Honours Degree presso le facoltà che riconoscono questa certificazione.
  • Le Università: sono gli istituti che possono rilasciare titoli accademici. A differenza dell’Italia, in Inghilterra non c’è distinzione tra università pubblica e privata: tutte le università sono a numero chiuso, ma non esistono test d’ingresso. Ogni ateneo stabilisce, però, dei requisiti per l’accesso e tutti gli studenti che non sono madrelingua inglese devono certificare la propria conoscenza dell’inglese. Tranne alcune percorsi di studio – architettura, medicina, veterinaria, legge – che hanno una durata dai 4 ai 6 anni, la maggior parte dei corsi è suddivisa in due livelli: undergraduate (corrispondente alla nostra laurea triennale) e postgraduate (corrispondente alla nostra laurea magistrale). I corsi undergraduate durano 3 anni e al termine si ottiene un Bachelor’s Degree; i corsi postgraduate invece, chiamati Master, hanno in genere una durata di 2 anni. La durata è quindi simile a quella di una università italiana: questo grazie al piano Bologna dell’Unione Europea, che prevede che tutte le università europee debbono prevedere l’acquisizione di 180-240 crediti.

Fai il test per capire qual è la facoltà adatta a te: Test: che tipo di università è adatto alla tua personalità?

UNIVERSITÀ IN INGHILTERRA: PRIMA DI ISCRIVERSI

Prima di iscriverti all’università in Inghilterra, fai in giro sui siti delle università che vorresti frequentare per capire quali sono i requisiti d’accesso. Per cercare i corsi, puoi utilizzare il sito del British Council o il sito UCAS. In genere, per potere accedere a un’università inglese è necessario:

  • avere studiato alcune materie d’indirizzo (es. matematica per entrare a ingegneria). Nel caso tu non abbia studiato alle superiori una materia richiesta per entrare all’università, esistono comunque dei corsi di recupero.
  • Avere ottenuto un voto pari o superiore al minimo stabilito dall’università in alcune materie d’indirizzo.
  • Sostenere l’esame d’inglese IELTS con un voto tra il 6 e 7.5 (a seconda della università) su 9. La certificazione internazionale, che ha validità di due anni, serve per verificare che la tua conoscenza dell’inglese sia a livello accademico.

Tieni conto che laddove i voti richiesti sono più alti, significa anche che l’università ha standard più alti e sarà anche più prestigiosa.
Per quanto riguarda i costi, un altro aspetto da valutare, i cittadini UE pagano 9000 sterline l’anno per un corso undergraduate, indipendentemente dall’università. C’è comunque la possibilità di richiedere un prestito universitario o una borsa di studio.

Potrebbe interessarti: Scambi culturali: come trascorrere un anno all'estero

UNIVERSITÀ IN INGHILTERRA: COME ISCRIVERSI

Se vuoi iscriverti a un’università inglese, parti per tempo, cioè almeno un anno prima! Nel caso tu sia sicuro che dopo le superiori la tua destinazione sarà oltremanica, allora inizia le procedure d’iscrizione una volta che avrai ottenuto la pagella di quarta superiore. Il sito a cui dovete fare riferimento è lo UCAS, l’organizzazione responsabile per la gestione delle iscrizioni nelle università del Regno Unito. Sul sito troverai tutte le date – cambiano di anno in anno – con le scadenze per l’invio delle candidature.
Ad esempio, se vuoi frequentare l’università nell’anno accademico 2017/2018 puoi inviare la tua candidatura entro il: 6 settembre 2016, 15 gennaio 2017, 24 marzo 2017, 20 settembre 2017. Prima invii la domanda, prima potrai ricevere la risposta dall’università e capire se sei stato accettato, ma avrai anche la priorità rispetto a quelli che si candidano successivamente. Per alcune facoltà come veterinaria, medicina, odontoiatria o per studiare a Cambridge od Oxford, c’è un’unica scadenza, fissata al 15 ottobre 2016.
Ecco cosa presentare la domanda:

  1. Scegli cinque università in cui ti piacerebbe studiare.
  2. Raccogli tutti i voti delle superiori, i dati della tua carta d’identità, diploma (se ce l'hai) e fatti scrivere una lettera di referenza accademica dal tuo istituto/insegnante e una previsione dei voti dell’ultimo anno se ancora non hai il diploma.
  3. Scrivi il personal statement, in cui devi spiegare perché vuoi studiare in Inghilterra, quali sono le tua ambizioni, i tuoi successi, i tuoi obiettivi e soprattutto perché desideri studiare nell’università da te scelta. Sul sito UCAS trovi delle informazioni più dettagliate su come scrivere questa lettera di presentazione.
  4. Compila e invia il formulario di richiesta sul sito UCAS nella sezione Apply con la lista di università da te scelte.
  5. Entro qualche mese (le date le trovi sempre sul sito UCAS), le università ti contatteranno, in genere via email, per dirti se sei stato accettato. Se manca un documento o un requisito possono chiederti un’integrazione entro una certa data.
  6. Entro una data stabilita, dovrai inviare la tua risposta alle università che ti hanno offerto un posto
  7. A questo punto sei pronto per la partenza!

Leggi anche: 10 buoni motivi per studiare all'estero

STUDIARE IN INGHILTERRA: COSA POTREBBE CAMBIARE

Sicuramente saprai che nel Regno Unito, lo scorso 23 giugno, si è tenuto un referendum che ha decretato la volontà del popolo britannico di uscire dall’Unione Europea. Difficile sapere con certezza come cambieranno le cose per gli studenti italiani che vogliono studiare in Inghilterra in quanto bisogna aspettare l’accordo che il governo inglese prenderà con l’Unione. Tuttavia, fino a che non sarà siglato questo accordo (ci possono volere fino a due anni, ma anche di più), la Gran Bretagna rimane sempre uno stato dell’Unione Europea e le regole non cambiano. Una volte effettuata l’uscita ufficiale dall’Unione, potrebbe essere imposto un limite annuale al numero di cittadini italiani che possono frequentare l’università in Inghilterra, così come le tasse universitarie potrebbero essere duplicate rispetto a oggi (18 mila sterline invece che 9000) senza la possibilità di accedere al prestito universitario o a borse di studio. Inoltre, dovrai probabilmente richiedere un visto per studente e, una volta finiti gli studi, potrebbe non essere possibile rimanere automaticamente in Inghilterra per lavorare, ma potresti dover richiedere e ottenere un visto lavorativo.

 

Vedi anche: Erasmus Plus: studiare all'estero già alle superiori

ISCRIVERSI ALL'UNIVERSITÀ: LE GUIDE PER TUTTI

Se hai bisogno di altre dritte relative all'iscrizione all'Università non perderti:


Se invece hai bisogno di alte info su tasse, esenzioni e borse di studio consulta le nostre guide:

Commenti

Commenta Come iscriversi all'università in Inghilterra.
Utilizza FaceBook.