News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

E' disabile, la scuola la espelle: "Errore nell' iscrizione"

Una giovane disabile espulsa da scuola, in pieno dicembre, per un errore di iscrizione che sarebbe avvenuto tre mesi fa. E' acacduto a Napoli, presso l'istituto superiore BAssi.

La decisione choc è stata appresa dai genitori di Cristiana Vanuri, questo il nome della ragazza, tramite un telegramma spedita dal preside della scuola.

Questo il testo della missiva: "Dall’analisi del fascicolo personale è emerso che l’allieva, nata il 13 settembre 1995, all’atto dell’iscrizione non disponeva dei requisiti anagrafici necessari. In conformità al quadro normativo e giurisprudenziale vigente, la ragazza viene cancellata dall’anagrafe degli studenti dell’istituto".

"E' falso", dichiara Marinella, la madre di Cristiana. "Mia figlia ha frequentato la scuola Aganoor-Marconi, al termine del percorso le è stato rilasciato un certificato che le ha permesso di proseguire gli studi".

La donna ha raccontato di essersi rivolta in passato alle autorità per segnalare un episodio accaduto all'interno del Bassi: "A fine novembre mi hanno chiamato chiedendomi di accompagnare mia figlia in bagno. L'ho trovata già con giubbino e zaino, pronta per tornare a casa. Era agitatissima. Le ho dovuto rimettere il pannolone per calmarla".

Marinella ha più di un sospetto che alla base della decisione della scuola ci sia la sua denuncia alla polizia. "Com'è possibile che nessuno si sia accorto dell'errore? E poi che modo di comunicare è da parte del preside? Con un telegramma?".

Commenti

Commenta E' disabile, la scuola la espelle: "Errore nell' iscrizione".
Utilizza FaceBook.