News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Ecco cosa fare quando si perdono tutti i punti della patente

Quando si sono persi tutti i punti della patente per mezzo di sanzioni, non serve ottenere un nuovo documento, ma procedere alla cosiddetta revisione. A ricordarlo è il sito laleggepertutti.

Il punteggio può essere riacquistato, ma rifacendo l'esame di guida, sia teorico che pratico, entro trenta giorni, così come specificato in una lettera che il Ministero dei Trasporti invierà al titolare del documento.

In quel mese il possessore della patente potrà continuare a circolare, ma se non si sostiene l'esame, il documento verrà sospeso a tempo indeterminato.

Qualora si perdessero nuovamente i 20 punti, l'esame potrà essere sostenuto nuovamente. Nel caso la patente fosse sospesa a tempo determinato, il candidato non potrà sostenere l'esame prima del termine del provvedimento.

Il candidato con la patente senza più punti ha la possibilità, nell'arco di un anno, di svolgere una sola prova pratica e una teorica. Il mancato superamento anche solo di una prova comporta la revoca immediata della patente di guida. Chi invece sosterrà positivamente solo una prova nell'arco dell'anno dovrà ripresentare una nuova domanda e sostenere successivamente entrambe le prove.

In caso di esito negativo della prova pratica, la patente di guida verrà revocata ed il conducente potrà, eventualmente, riconseguire nuovamente tutte le categorie. L'esame per la revisione della patente è più facile di quello che compete a chi per la prima volta prende la patente, in quanto il programma è ridotto e non prevede domande su questioni come inquina.

 

Tags:

Commenti

Commenta Ecco cosa fare quando si perdono tutti i punti della patente.
Utilizza FaceBook.