News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Ecco cosa succede quando starnutiamo: il video

Cosa accade quando starnutiamo? A svelare il mistero ci ha pensato il Massachusetts Institute of Technology (M.I.T.) che ha diffuso una clip in cui sono ripresi due individui che nell'arco di una giornata hanno starnutito 50 volte.

L'atto, che in inverno per qualcuno è pressoché quotidiano, è stato sezionato frame dopo frame: il risultato è un video in slow motion in cui lo starnuto è osservato attraverso tecniche in 3D che mostrano aspetti interessanti.

Il complesso di muco e saliva che si genera dallo starnuto è molto più ampio di quanto ci si aspetti. Ma non è tutto. Le goccioline prodotte restano nell'aria e possono essere trasportate dal vento con la possibilità di diffondere malattie.

Ma attenzione al deposito degli effetti di uno starnuto su di un banco,ad esempio, o di un libnro. Essi possono venire in contatto con mani o altre parti del corpo, aumentando il rischio di infezioni.

Lydia Bourouiba del Massachusetts Institute of Technology ha dichiarato che osservare uno starnuto attraverso la slow motion è stato importante per capire come si muovano le goccioline che fuoriescono dal nostro naso e dalla nostra bocca.

Al contrario di quanto si pensava in precedenza, "esse non sono già formate, ma si modificano passando attraverso polmoni, narici e labbra, per poi riunirsi in una nuovola, una volta uscite".

Il fatto che saliva e muco escano e si riuniscono in un tutt'uno le fa viaggiare "ad una velocità di 200 volte maggiore rispetto a quella che avrebbero se fossero particelle separate".

Questo, però, aumenta il pericolo di infezioni, come abbiamo visto. "Potrebbe essere utile ripensare la progettazione di uffici e scuole tenendo conto di ciò che accade con uno starnuto", ha concluso la Bourouiba.

643566.Vdieo-Sneeze-FragExpFluidLogoF from Newswise on Vimeo.

 

 

Tags:

Commenti

Commenta Ecco cosa succede quando starnutiamo: il video.
Utilizza FaceBook.