News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Facereader, il software che legge le emozioni

E' realmente felice una persona che sta al nostro fianco? E noi? Lo siamo davvero? La risposta ce la può dare Facereader, un software che, come suggerisce il nome, legge l'espressione del nostro volto attraverso foto e video.

Il programma scannerizza il viso e gli assegna una tra otto emozioni fondamentali: felicità, tristezza, rabbia, paura, sorpresa, disgusto, disprezzo e neutralità.

Il software è stato testato da Jason Rogers e Abbe Macbeth, ricercatori comportamentali di Noldus Information Technology, azienda che si occupa di ricerca esviluppo.

I due ricercatori si sono chiesti se fosse rilevabile da qualche strumento la cosiddetta resting bitch face, ovvero quella che in Italia passa comunemente sotto il nome di faccia da stronzo.

Insomma, la tipica espressione di disprezzo. Ed il FaceReader di Noldus ha funzionato. Il programma ha colto espressioni disgustate 'incontrando' centinaia di foto e video ed ha comunicato un risultato sorprendente.

Chi pensa che una espressione disgustata appartenga maggiormente alle donne che agli uominisi sbaglia di grosso. FaceReader ha infatti rilevato la faccia 'schifettata' (sì, insomma, da stronzi) in egual misura tra femmine e maschi.

Rogers e Macbeth hanno anche spiegato come FaceReader faccia a leggere le espressioni: "Lo fa analizzando anche piccoli movimenti del viso, come il ritiro del labbro o leggeri movimenti delle pupille".

Tags:

Commenti

Commenta Facereader, il software che legge le emozioni.
Utilizza FaceBook.