News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Facoltà alternative a Medicina: Farmacia

FACOLTÀ ALTERNATIVE A MEDICINA: FARMACIA. Ogni anno sono tanti i candidati che non riescono a superare il test ingresso Medicina, per cui, una volta aver appreso il proprio risultato, aver considerato il punteggio minimo per entrare e soprattutto dopo aver consultato la graduatoria nazionale, se c'è una quasi certa possibilità di non entrare bisogna pensare ad una facoltà alternativa.
Hai già visto il primo scorrimento di graduatoria? Leggi qui: Graduatoria test medicina 2016: primo scorrimento
Se si sceglie una facoltà simile a Medicina, che contiene nel suo piano di studi esami in comune, è possibile ritentare il test d'ingresso l'anno successivo e nel caso di successo, non perdere tempo. Inoltre, alcuni atenei danno la possibilità di applicare l'articolo 6 e aggiungere nel proprio curriculum due esami di Medicina, così poi da ritrovarsi avvantaggiati. In questa guida ci concentreremo su Farmacia, una delle facoltà più simili a Medicina e Chirurgia: vediamo quali sono gli esami e cosa prevede il piano di studi! 

FACOLTÀ DI FARMACIA: MATERIE ED ESAMI. Il corso di laurea in Farmacia ha una durata di 5 anni, i cui primi anni servono ad acquisire le basi solide riguardanti la chimica, la biologia, fisica e matematica, mentre gli anni successivi si concentrano su materie più specifiche come farmacologia e fisiologia. 

 

FARMACIA: LE MATERIE IN COMUNE CON MEDICINA. Alcune materie del primo anno di Farmacia sono dunque le stesse di Medicina, per cui sostenendole è possibile avvantaggiarsi l'anno successivo nel caso in cui si dovesse superare il test. Non solo: con l'articolo 6 potrete anche aggiungere al vostro piano di studi un massimo di 2 esami di Medicina. 
 

SBOCCHI PROFESSIONALI FARMACIA. Se però Farmacia vi inizia a piacere e volete proseguire, oppure semplicemente non riuscite a superare il test per la seconda volta, è bene che iniziate a capire quali sono gli sbocchi professionali del corso di laurea. La diretta professione è quella di farmacista, il quale deve possedere le conoscenze di base della produzione del farmaco e dovrà poi occuparsi della sua distribuzione. Il farmacista inoltre potrà occuparsi della preparazione dei farmaci, del controllo dei medicinali, della loro distribuzione o della diffusione di informazioni scientifiche nel settore dei medicinali. 
 

FACOLTÀ ALTERNATIVE A MEDICINA: QUALI SONO. Vuoi saperne di più sulle altre facoltà alternative a medicina? Leggi: 

Vuoi rimanere sempre aggiornato sul test di medicina?


Iscriviti al gruppo Facebook Test di Medicina: tutto sul numero chiuso

Commenti

Commenta Facoltà alternative a Medicina: Farmacia.
Utilizza FaceBook.