News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Serena De Domenico

Guida a 17 anni? Da Aprile è possibile, in presenza di un adulto.

Il 23 dicembre scorso è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto legge che consentirà ai giovani di 17 anni la guida accompagnata dell'auto a fine didattici. Permetterà ai ragazzi di ricevere una corretta e adeguata formazione, in previsione dell'esame per la patente B, che può essere sostenuto solo al compimento della maggiore età. Il provvedimento enterà in vigore il 21 Aprile 2012

Il decreto va ad integrare la riforma del Codice della Strada varata a luglio 2010. La novità consentirà agli aspiranti automobilisti di misurarsi effettivamente con l’attività di guida di un autoveicolo. L'intento didadittico della concessione del "foglio rosa a 17 anni" costituisce il requisito fondamentale per ottenere tale autorizzazione.

Chi possiede la patente moto può ricevere l'autorizzazione, seguendo un  corso di dieci ore di guida presso un’autoscuola (ore che gli verranno computate al momento di prendere la patente B, se la richiesta verrà presentata nei primi sei mesi dal 18° compleanno).

Chi accompagnerà alla guida i futuri patentati deve dimostrare di aver tenuto negli ultimi anni una corretta condotta di guida: in particolare non è ammessa nessuna sanzione al Codice che abbia comportato il ritiro del documento di guida nei 5 anni precedenti.

Stai per fare l'esame della patente b? Esercita e verifica la tua preparazione con la nostra simulazione.

 

Commenti

Commenta Guida a 17 anni? Da Aprile è possibile, in presenza di un adulto..
Utilizza FaceBook.