News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Ha la maglietta di Star Wars, la scuola gliela fa togliere

Magari i dirigenti della George Junior High School, più che perbenisti, sono dei semplici Trekkers che guardano con occhio malevolo i Warriors, sta di fatto che hanno costretto un loro alunno a privarsi di una maglietta promozionale di Star Wars - Il risveglio della forza, perché "violenta, in quanto mostra un'arma e per questo viola il regolamento della scuola".

Scherzi a parte, è andata proprio così. Il ragazzo è stato costretto a nascondere la maglietta perché incitante alla violenza: una maglietta in cui "l'arma" è quella tenuta in mano da un personaggio uscito dalla fantasia di George Lucas, uno Stormtrooper, un soldato delle truppe imperiali della Morte Nera.

A denunciare l'episodio, su Facebook, ci ha pensato il padre della giovane vittima dell'ipocrisia a stelle e strisce, quella di un paese in cui sei costretto a lasciare a casa una maglietta perché ci sono disegnate quelle armi che nella realtà è possibile acquistare con la stessa facilità con cui si possono comprare casse di acqua minerale.

"Mio figlio" ha scritto Joe Southern, il padre del Warriors, "è tornato a casa dalla George Junior High School di Rosenberg, in Texas, dicendomi che non poteva più indossare questa maglia (che ha portato a scuola altre volte) in quanto lo Stormtrooper ha una pistola! Mi sembra assurdo".

 

 

Star Wars shirt banned at school! My son came home from George Junior High School in Rosenberg, TEXAS, and informed me...

Posted by Joe Southern on Giovedì 10 dicembre 2015

STAR WARS: I NOSTRI ARTICOLI PER GLI APPASSIONATI. Ecco tutte le ultime news:

Tags:

Commenti

Commenta Ha la maglietta di Star Wars, la scuola gliela fa togliere.
Utilizza FaceBook.