News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Hope for Haiti, le star si mobilitano

Tutto il mondo dello spettacolo è al lavoro per mandare un sostegno concreto alla popolazione di Haiti, devastata dal tragico terremoto. George Clooney è stato uno dei primi a scendere in campo e impegnarsi nel garantire aiuti alla gente haitiana: l’attore ha organizzato, insieme ad Mtv, il telethon più imponente della storia: Hope For Haiti. George sarà il presentatore d’eccezione da Los Angeles, mentre per lo stage di Londra a condurre sarà Robert Pattinson, contattato da Clooney per cercare di sensibilizzare anche i più giovani. A New York il padrone di casa sarà invece Wyclef Jean, uno dei più attivi nella raccolta fondi. Una maratona d’eccezione dunque, “con le esibizioni dal vivo – come si legge sul sito ufficiale della manifestazione - di Bruce Springsteen, Jennifer Hudson, Mary J. Blige, Shakira, Sting, Alicia Keys, Christina Aguilera, Dave Matthews, John Legend, Justin Timberlake, Stevie Wonder, Taylor Swift, Keith Urban, Kid Rock, Sheryl Crow, Coldplay, Bono, The Edge, Jay-Z e Rihanna e la partecipazione speciale di più di 100 grandi nomi del cinema, della televisione e della musica. Tutti i proventi di questo eventi saranno devoluti alle associazioni Oxfam America, Partners in Health, Croce Rossa, UNICEF, Yele Haiti Foundation, The Clinton Bush Haiti Fund e il Programma Alimentare delle Nazioni Unite”.

Hope for Haiti sarà la maratona mediatica più imponente della storia. La diretta televisive sarà trasmessa da ABC, CBS, NBC, FOX, CNN, BET, The CW, HBO, MTV, VH1 e CMT a partire dalle 20:00 ora di New York (le 2 del mattino in Italia) e tantissimi altri network. L’evento inoltre sarà in streaming online su Mtv.it, YouTube, Hulu, MySpace, Fancast, AOL, MSN.com, Yahoo, Bing.com, BET.com, CNN.com, MTV.com, VH1.com.
Non solo telethon però tra le iniziative dei vip in favore della popolazione haitiana. Il sito Cartoontoys ha creato un pupazzo, in edizione limitata (solo 10 esemplari) ispirato a Bill Kaulitz dei Tokio Hotel, che sarà messo all’asta su eBay. Tutto il ricavato verrà devoluto in beneficenza per Haiti. Lady Gaga ha invece indetto per il 24 gennaio il The Gaga Helping Haiti Day: tutti i proventi del suo concerto nella Grande Mela saranno devoluti ad Haiti, così come gli incassi dell’edizione speciale di magliette, le Lady Gaga’s Haitian Relief T-shirts, acquistabili sul sito ufficiale della cantante.

Rihannaha scelto la via “discografica”, incidendo una cover di “Redemption Song”, brano di Bob Marley, e il ricavato sarà devoluto alle associazioni che si stanno occupando di aiutare la popolazione haitiana. Brad Pitt ha pensato invece di aprire direttamente il proprio portafoglio, donando un milioni di dollari. Il cuore delle star, in questi giorni traumatici, batte per Haiti.

Commenti

Commenta Hope for Haiti, le star si mobilitano.
Utilizza FaceBook.