News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

I cibi che aiutano a studiare meglio

Quali sono i cibi che aiutano a studiare meglio? Ecco dieci cibi che non dovrebbero mai mancare sulla tavola di uno studente.

Uova: se cotto apporta solo 80grammi di calorie di cui 6 di proteine. Migliora la concentrazione e, in generale, il benessere fisico.

Pesce: il consumo regolare di alimenti ittici rende più efficace l'eleaborazione del cervello.

Frutta secca: noci, noccioline, pistacchi, mandorle e chi più ne ha più ne metta. Consumare quotidianamente frutta secca rende la mente più produttiva.

Cioccolata fondente: non apporta molti grassi ed ha il privilegio di essere uno stimolante naturale e di rilasciare endorfine che tengono a bada lo stress.

Legumi: ricchi di proteine ed acido folico. Quest'ultimo, in particolare, leviga la memoria rendendola brillante.

Te' verde: a fronte di un apporto minimo di calorie, è capace di dare energia e forza. Sprint necessario per studiare.

Acqua: fondamentale per il benessere fisico generale del nostro corpo. E' racomandabile berne almeno 1 litro, 1 litro e mezzo.

Cipolle rosse: contengono sali minerali e vitamine che fanno da 'manutenzione' al nostro cervello.

Caffè: stanchi di studiare? Un caffè è un buon rimedio, purché non si esageri.

Zucchero: anche in questo caso non è bene esagerare, ma in condizioni estreme, quando serve energia, una zolletta di zucchero è utile.

 

 

 

Tags:

Commenti

Commenta I cibi che aiutano a studiare meglio.
Utilizza FaceBook.