News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Idee che vengono sotto la doccia: ecco perché

Una correlazione tra la doccia e lo stimolo della creatività. Anche se non scientificamente dimostrato, non sembra essere un caso il fatto che il fluire di idee, più o meno geniali, giungano proprio quando siamo sotto lo scorrere dell'acqua. Ciò avverrebbe per almeno quattro motivi:

1) Così come sottolinea John Kounios, psicologo della Drexel University di Philadelphia, il fatto di trovarci da soli con i nostri pensieri, e dunque senza smartphone, tablet, pc, tv, libri etc., ci rende meno comsapevoli dell'ambiente esterni e cifa concentrare su noi stessi.

2) William Alexander e Joshua Brown del Department of Psychological and Brain Sciences dell’Università dell’Indiana, inoltre, hanno messo in risalto il fatto che durante la doccia la nostra corteccia prefrontale sia più sollecitata. La corteccia prefrontale, hanno scritto in passato Daniel Durstewitz, dell’Università di Heidelberg, e di Jeremy Seamans, dell’Università della British Columbia di Vancouver, è la zona del cervello deputata allo stimolo del processocreativo.

3) Secondo Wired, la doccia è benefica per la nostra genialità anche per un altro fattore. Il maggiore afflusso della dopamina, sostanza rilasciata dal nostro organismo e che ha un effetto su umore e sonno.

4) Infine, distogliere l'attenzione per qualche minuto da un problema (e una occasione può essere la doccia) permette al cervello di accumulare i dati e rielabolarli in maniera più efficace.

 

Commenti

Commenta Idee che vengono sotto la doccia: ecco perché.
Utilizza FaceBook.