News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Il cibo caduto a terra si può mangiare? La risposta

Pausa studio. Si sta sgranocchiando il proprio snack preferito quando eccola, la sbadataggine fatale. Merenda che cade a terra e dubbio che sale su. E' giusto continuare  amangiarla oppure è preferibile buttarla?

La risposta su se sia giusto, o meno, ingerire il cibo caduto a terra l'ha data l'ingegnere della Nasa Mike Meacham nel corso del programma ‘The Quick and the Curious’, trasmessa da Discovery Channel.

A quanto pare, la regola dei 5 secondi non è una leggenda metropolitana. Se raccolti entro questo lasso di tempo, infatti, i cibi cascati sul pavimento possono essere deglutiti senza il pericolo di infezioni.

La rapidità, insomma,è tutto. L'optimum è raccogliere il cibo caduto entro tre secondi, specie se ci si trova in ambienti umidi. "Batteri come l’escherichia coli, la salmonella e la listeria amano questo tipo di superifici perché consentono loro i vivere e moltiplicarsi", spiega Meacham.

Su superfici asciutte avremo qualche secondo di tempo in più. "In questo caso la regola dei 5 secondi vale. I batteri attaccheranno il cibo, ma non saranno un pericolo pe rla nostra salute".

Commenti

Commenta Il cibo caduto a terra si può mangiare? La risposta.
Utilizza FaceBook.