News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Il modo in cui questa nonnina ha effettuato una ricerca su Google è assurdo

Siamo abituati a cercare contenuti su Google in maniera fredda. Digitiamo le parole chiave che si riferiscono a ciò di cui siamo interessati e lasciamo che la Big G ci restituisca i risultati.

Non l'ha pensata così una anziana donna di Manchester, che ha effettuato la propria ricerca affidandosi a tutti i crismi del galateo.

La donna era interessata alla traduzione dai numeri romani MCMXCVIII. L'utente medio avrebbe digitato, magari, un semplice MCMXCVIII. La nonnina, però, ha fatto di più.

"Per piacere, mi può fornire la traduzione dei numeri romani MCMXCVIII? Grazie". La frase scritta all'interno della search.

Lo screenshot della ricerca, effettuato dal nipote della donna, Ben John, ha fatto rapidamente il giro del web, incontrando i favori di Google, che ha dedicato alla ricerca un tweet:

"In mezzo a bilioni di ricerche, lei ci ha strappato una risata. Oh, la traduzione è 1998".

 

(Fonte foto: Twitter)

Tags:

Commenti

Commenta Il modo in cui questa nonnina ha effettuato una ricerca su Google è assurdo.
Utilizza FaceBook.