News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Serena De Domenico

In classe con la pistola minaccia alunni e prof

Terrore in aula - Sabato mattina all'adrenalina per alcuni studenti dell' Itis Vantinelli-Stracca-Angelini di Ancona. A movimentare l'ultimo giorno di scuola della settimana di una classe terza è stata l'irruzione di uno sconosciuto armato nell'aula. L'uomo, o il ragazzo, indossava un casco da motociclista, e impugnando una pistola giocattolo, ha minacciato gli studenti e l'insegnante che prontamente ha provato ad allontanarlo. Pochi minuti dopo l'uomo si è dato alla fuga scavalcando il cancello principale della scuola. Nessuno di è fatto male, ma è ancora da capire cosa c'è alla base del gesto plateale.

Chi è l'uomo mascherato? - Sicuramente una persona che conosce bene gli spazi di quella scuola. Un ex-alunno che ha tentato una bravata o una scommessa, o addirittura uno studente in vena di scherzi, e di minacciare i propri compagni. Questa ultima ipotesi è stata esclusa dalla preside dell'Itis che non appena è stata avvisata dell'accaduto ha avvisato la polizia che ha aperto le indagini nel tentativo di far chiarezza sulla questione.

Ma la scuola è sicura? - La preside si è sempre battuta per tenere i cancelli della scuola ben chiusi durante l'orario scolastico, ma questo non è servito a scongiurare l'irruzione. Tuttavia la scuola confina con un parco pubblico in cui spesso si ritrovano vandali e bulli. Sarà uno di loro l'uomo mascherato?  Gli investigatori non tarderanno a trovare il responsabile di un gesto che ha scosso e impaurito gli studenti e messo in crisi l'ordine scolastico. Anche se la pistola usata è finta, infatti, il suo utilizzo improprio non è ammesso dalla legge.

Commenti

Commenta In classe con la pistola minaccia alunni e prof.
Utilizza FaceBook.