News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Insegnante britannica sospesa: produceva droga

Il parallelo è un rigore a porta vuota, tanto per usare una metafora calcistica, ma necessario per descrivere la incredibile storia di una professoressa chimica, la britannica Susan McKay, sospesa per produzione e spaccio di stupefacenti.

Avrete probabilmente già capito che la vicenda della McKay è incredibilmente somigliante a quella del protagonista di Breaking Bad, Walter White, prof.specializzato in metanfetamina. Stupevafecnte vero? (Anche la battuta è un rigore a porta vuota, ma consentitecela ugualmente).

Proprio il tipo di droga è la discriminante fra le due storie. Se White-Cranston in Breaking Bad creava un emporio di metanfetamina, la McKay, prof impiegata presso una scuola di Wrecsam, nel situata nel Nord-Est del Galles, si accontentava di produrre cannabis.

Nel suo appartamento, funzionante anche da bed and breakfast,  la docente ha prodotto droga per un valore di 100mila sterline. Tutto ciò per fare fronte a vari eventi negativi che recentemente l'hanno afflitta: un mutuo da pagare tra un marito che la tradisce con la sua socia fino ad arrivare ad avere un bambino, un figlio affetto da fibrosi cistica, ed il dolore per un altro figlio morto in un incidente.

La donna stipava in casa 115 piante di cannabis, nascoste da una tenda nera. "Collabaravamo anche noi", hanno riferito agli inquirenti marito e figlio. L'uomo ha però voluto sottolineare che dall'attività non ha ricavato un penny.

 

 

 

Tags:

Commenti

Commenta Insegnante britannica sospesa: produceva droga.
Utilizza FaceBook.