News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Iscriversi all'università: guida all'iscrizione e alla scelta

ISCRIVERSI ALL'UNIVERSITÀ: GUIDA ALL'ISCRIZIONE E ALLA SCELTA

Settembre: tempo di iscriversi all'Università. Con la fine delle vacanze il momento dell'iscrizione e dell'orientamento non è più qualcosa di lontano: il tempo stringe e se non si vuole arrivare in ritardo occorre scegliere la facoltà più adatta a sé e buttarsi in questa nuova avventura.
Il primo giorno da matricola è davvero dietro l'angolo. Tra tasse, borse di studio e tutte le scadenze previste dalle modalità d'iscrizione dell'ateneo a cui vui iscriverti sei ancora in alto mare?
A qualunque punto tu sia col tuo orientamento universitario, sappi che in questa guida troverai tutto quello che ti serve per l'Orientamento Universitario e tante informazioni per iscriverti all'Università sia all'estero che in Italia:

COME SCEGLIERE L'UNIVERSITA': LE FACOLTÀ

Partiamo dal principio: sono sicuro di volermi iscrivere all'università? E se sono sicuro, quale facoltà potrei scegliere?
Per dare una risposta a queste domande occorre pensarci bene, valutare cosa ci piace fare, le materie per le quali siamo più portati, cosa ci piacerebbe fare da grandi. Il secondo passo da fare è informarsi bene su tutti i corsi di laurea, in modo da capire quali sono quelli che ci interessano di più in base all'offerta formativa e agli sbocchi lavorativi.
Per avere qualche consiglio su come fare la scelta giusta leggi:

TEST INGRESSO 2016: LE FACOLTÀ A NUMERO CHIUSO

La seconda cosa da sapere è che ci sono diversi tipi di corsi di laurea:

  • Corsi di laurea a numero aperto: basta solo immatricolarsi pagando il contributo di iscrizione e presentando la domanda con relativa documentazione
  • Corsi di laurea a numero chiuso: prevedono un test di ingresso organzzato interamente dall'università
  • Corsi di laurea ad accesso programmato nazionale: sono i corsi di laurea che prevedono un numero di posti disponibili indicato dal Miur e un test di ingresso in data unica nazionale

Per quanto riguarda i corsi di laurea a numero chiuso e ad accesso programmato occorre superare un test d'ingresso 2016 per essere ammessi a frequentare i corsi. I candidati che avranno ottenuto un buon punteggio saranno inserti in graduatoria e potranno procedere con l'immatricolazione. 
Per saperne di più leggi la nostra guida:

Se, invece, non vuoi affrontare la prova d'accesso, ecco le facoltà senza test ingresso:

ISCRIZIONE ALL'UNIVERSITA': COSTI E SCADENZA IMMATRICOLAZIONE 2016

Per potersi iscrivere a qualsiasi corso di laurea universitario, sia triennale che a ciclo unico, occorre essere in possesso del diploma di maturità. Per presentare la domanda di immatricolazione occorre leggere bene il bando pubblicato sul sito dell'università scelta, facendo molta attenzione alle scadenze e a tutta la documentazione da presentare, compreso il diploma di scuola superiore o il certificato sostitutivo. Fatto ciò, occorre pagare la tassa di iscrizione. 
 

COME ISCRIVERSI ALL'UNIVERSITA': TASSE E CONTRIBUTI

Per iscriversi all'università occorre dunque compilare dei moduli che dovrete ritirare in segreteria o scaricare dal portale dell'università. Bisognerà pagare la tassa di iscrizione (la prima rata) e pagare la tassa regionale per il diritto allo studio.
Dovrete inoltre compilare l'autocertificazione ISEE, che servirà a determinare le tasse universitarie successive ed eventualmente vi darà la possibilità di ricevere una borsa di studio o essere esonerati dalle tasse universitarie.
Scopri di più sulle tasse universitarie 2016

ISCRIZIONE ALL'UNIVERSITÀ: COME RICHIEDERE UNA BORSA DI STUDIO

Chi ha un reddito ISEE inferiore alla soglia stabilita dall'università o rientra nei requisiti relativi al merito, può fare la domanda per la borsa di studio. Ogni regione e ogni ateneo hanno un regolamento diverso per quel che riguarda requisiti e scadenze.
L'unica certezza è che occorre sempre e comunque informarsi in tempo. Per saperne di più leggi: 

COME ISCRIVERSI ALL'UNIVERSITA': L'ESONERO DALLE TASSE

Un altro modo per risparmiare sulle tasse al momento dell'iscrizione all'Università è chiedere l'esonero parziale o completo. I motivi per cui è possibile ottenere questa agevolazione sono tre: per merito, per reddito e per invalidità.
Anche in questo caso è molto importante muoversi entro i tempi stabiliti (non è possibile richiedere l'esonero in qualunque momento!) e presentare la giusta documentazione. Per avere ulteriori dettagli consulta la nostra guida:

ISCRIVERSI ALL'UNIVERSITA' IN RITARDO

Alcune volte, però, non tutto va per il verso giusto: un eccesso di indecisione, qualche informazione inesatta, un po' troppa ansia o un attacco di pigrizia potrebbero spingere alcune aspiranti matricole ad arrivare alla decisione finale con un certo ritardo. Questo, però, non sempre significa perdere un anno dato che a volte rimettersi in carreggiata è comunque possibile. Ecco la nostra apposita guida:


ISCRIVERSI ALL'UNIVERSITA': ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO

Coloro che invece dovranno iscriversi ad un anno successivo al primo dovranno pagare la tassa di iscrizione, la tassa regionale per il Diritto allo studio e dovranno nuovamente presentare il modello ISEE università.
Gli studenti che non risultano in regola con i pagamenti non possono sostenere gli esami e le tasse pagate in ritardo saranno soggette ad una sovrattassa.
 

COME ISCRIVERSI ALL'UNIVERSITA' ALL'ESTERO

Ovviamente iscriversi all'Università in Italia non è l'unica alternativa possibile. Gli studenti che vogliono fare un'esperienza all'estero, però, devono fare molta attenzione a ponderare con attenzione la propria scelta e ad informarsi con molto anticipo.
Proprio per questo abbiamo redatto le nostre guide ad hoc:

ISCRIVERSI ALL'UNIVERSITA' DOPO I 30 ANNI

Iscriversi all'Università dopo i 30 anni ha senso? E dopo i 40? Per tutti coloro che hanno ancora voglia di misurarsi con esami, professori e tesi di laurea, per soddisfazione personale o, magari, per migliorare il proprio curriculum, decidere di iscriversi all'università è un passo molto importante che, di solito, è accompagnato da una lunga serie di dubbi amletici. Ecco la nostra guida per orientarsi al meglio tra facoltà e moduli di iscrizione:

ISCRIVERSI IN UN'UNIVERSITA' TELEMATICA

Stai pensando di iscriverti ad un'università telematica? Lavori, hai poco tempo e questa ti sembra la soluzione più adatta? Effettivamente sì: con il metodo e-learning potrai seguire le lezioni in qualsiasi momento in video-conferenza. Se vuoi sapere come iscriverti leggi qui:

ISCRIVERSI ALL'UNIVERSITA' DOPO LA RINUNCIA AGLI STUDI

Se avete fatto la rinuncia agli studi e interrotto la tua carriera universitaria, ma avete intenzione di iscrivervi di nuovo all'università dovete seguire un iter per poterti immatricolare di nuovo. Ecco come fare: 


ISCRIZIONE ALL'UNIVERSITA' SENZA DIPLOMA

Prima di stappare lo spumante aspettate: non vi stiamo dicendo che è possibile iscriversi all'università senza il diploma di Maturità. L'Esame di Stato deve essere sostenuto e superato da tutti coloro che aspirano a prendere la laurea ad eccezion fatta di coloro ch possiedono un titolo di studi equivalente ma conseguito all'estero. In questo caso è fondamentale essere informati sul funzionamento delle equipollenze. Ecco la nostra guida:

Ancora dubbi nella scelta universitaria? Leggi qui: 

Commenti

Commenta Iscriversi all'università: guida all'iscrizione e alla scelta .
Utilizza FaceBook.