News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Italia a Euro 2008, 2-1 alla Scozia

Missione compiuta. L\'Italia batte 2-1 la Scozia e stacca il pass per gli Europei, in programma il prossimo giugno in Austria e Svizzera, con un turno d\'anticipo. Decisivo il successo sulla "Tartan Army", superata a Glasgow grazie a una prestazione di cuore, grinta e concretezza, da campioni del mondo. Si è vista finalmente una grande Italia, in vantaggio dopo un minuto dal fischio d\'inizio con il solito, implacabile Luca Toni, padrona del campo per oltre sessanta minuti, fino alla rete del momentaneo pareggio siglata da capitan Barry Ferguson, in dubbia posizione di fuorigioco.\"\" L\'assalto finale degli scozzesi di McLeish non ha fruttato i tre punti per i padroni di casa, che avevano bisogno a tutti i costi di una vittoria per conquistare la qualificazione, ma è arrivato, beffardo, proprio allo scadere il 2-1, siglato con un colpo di testa da Christian Panucci, su azione d\'angolo. Hampden Park ammutolito, azzurri in trionfo. Un plauso a Roberto Donadoni, spesso oggetto di critiche da parte della stampa, che stasera ha schierato la miglior formazione possibile e ha indovinato tutte le mosse in corsa. Splendida la prova dei due esterni, Di Natale a sinistra (suo l\'assist per l\'1-0 firmato da Toni, e un gol regolare annullato dal guardalinee per fuorigioco) e Mauro German Camoranesi sulla corsia opposta, e di Andrea Barzagli, degno sostituto di Marco Materazzi al fianco di capitan Cannavaro.
Ovviamente entusiasta a fine gara il commissario tecnico azzurro: "La squadra ha fatto veramente tanto, il merito va tutto ai ragazzi  che sono stati meravigliosi a dir poco - ha spiegato Donadoni. - Sapevamo di dover fare una partita molto fisica, viste anche le condizioni meteo. Questa è l\'Italia, fatta di grandi giocatori che hanno un grande carattere".
Ironia della sorte la vittoria dell\'Italia permette matematicamente anche alla Francia di stappare lo champagne con una gara d\'anticipo. Zittito tuttavia Raymond Domenech, ct dei "Galletti", che aveva pronosticato un pareggio nella sfida di Glasgow, risultato che a detta sua "avrebbe accontentato entrambe le squadre, soprattutto gli italiani, che hanno così tanta qualità, rigore, discipina e organizzazione da poter dire: andiamo in campo per pareggiare. E riuscirci". Il match di mercoledì prossimo tra Italia e Isole Far Oer servirà dunque solo a determinare chi tra gli azzurri e i "blues" si classificherà prima nel gruppo B, anche se la gara di Modena non dovrebbe riservare brutte soprese ai ragazzi di Donadoni, attualmente in testa con 26 punti.

di Simone Gambino

Commenti

Commenta Italia a Euro 2008, 2-1 alla Scozia.
Utilizza FaceBook.