News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Ivana Q.

Justin Bieber non è papà.

Le fans di Justin Bieber possono tornare a dormire sonni tranquilli perché il loro idolo non è il padre del bambino di Mariah Yeater, la ventenne che avrebbe avuto con lui un incontro occasionale nel backstage di un concerto a Los Angeles lo scorso anno.

Nonostante Justin fosse disposto a fare il test di paternità, l’avvocato della ragazza ha ritirato le accuse contro di lui. In un primo tempo si era pensato che avesse deciso di ritirare tutto perché, gli avvocati di Justin avevano dichiarato che se le accuse fossero risultate false, allora avrebbero chiesto un risarcimento danni. Subito dopo invece, si sono diffuse voci che raccontavano che la Yeater avrebbe fatto un passo indietro per paura delle leggi della California, che condannano chi fa sesso con un minorenne (infatti Justin, all’epoca  dei fatti, aveva sedici anni).
Nei giorni scorsi sono apparse alcune foto, risalenti al Settembre 2010, che ritrarrebbero la Yeater con il suo ex fidanzato. Inoltre ci sarebbero dei messaggi che incastrerebbero definitivamente la ragazza, inviati ad alcuni amici nel Luglio scorso, subito dopo il parto, in cui Mariah chiedeva di dire al padre del bambino (il suo ex fidanzato) che era importante la sua presenza nella vita di suo figlio.

Se tutto questo non è sufficiente, il sito TMZ ci informa che i due sarebbero stati interrogati insieme dalla polizia soltanto il mese scorso per alcune questioni legate allo spaccio di sostanze stupefacenti. Non sono stati né arrestati né indagati per alcun reato, ma se sono stati chiamati insieme, evidentemente significa che si vedono ancora. Noi adesso ci chiediamo come possa una ragazza di vent’anni arrivare a tanto? Non immaginava che prima o poi sarebbe stata incastrata?

Noi intanto siamo felici di continuare a vedere Justin Bieber per quello che è: un bravissimo artista e uno splendido ragazzo!

Commenti

Commenta Justin Bieber non è papà..
Utilizza FaceBook.