News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Kinvolved, l'app che impedisce di marinare la scuola

Si chiama Kinvolved ed è l'app che annienta le possibilità di marinare la scuola attraverso una idea semplice: avvisare i genitori dell'assenza del figlio a scuola in tempo reale. Il progetto è stato guidato da una ex insegnante americana, Miriam Altman, per combattere la dispersione scolastica.

Molti studenti che ci leggeranno staranno pensando: ma perché non si è fatta gli affari propri, questa santa donna? In effetti, non è proprio il massimo in quanto a privacy per i poveri alunni, che con l'applicazione della Altman vedranno spiattellati ritardi e assenze attraverso un messaggio.

Bisogna capire, però, che l'applicazione è nata con l'intenzione di servire i quartieri più difficili di New York. Harlem, ad esempio, dove le percentuali di dispersione scolastica sono elevatissime.

I costi di Kinvolved, dai 2600 ai 1000 dollari annui, sono coperti da una partership che coinvolge i licei del quartiere.

Con Involved, ai genitori non vengono recapitate solo brutte notizie, ma anche miglioramenti del rendimento.

Miriam Altman ha frequentato la Brown University: "Il mio sogno era quello di diventare giornalista. Poi però sono stata coinvolta nel progetto Teach for America che mi ha portato ad insegnare in scuole difficili, di frontiera. Come è nata l'idea? Probabilmente sono stata influenza da mio padre. A scuola,durante le pause, glidavo una mano nella digitalizzazione dei biglietti da visita".

 

 

Tags:

Commenti

Commenta Kinvolved, l'app che impedisce di marinare la scuola.
Utilizza FaceBook.