News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

KitKat con difetto: ragazza chiede rimborso assurdo!

Saima Ahmad è una studentessa di 20 anni residente a Londra. In queste ore il suo nome sta facendo il giro del web a causa della sua clamorosa iniziativa anti-Nestlé. Saima ha puntato l'indice contro la casa dolciaria dopo aver acquistato una maxi-confezione di KitKat difettata.

All'interno gli snack erano privi della cialda croccante. Ovvero non contenevano il caratteristico wafer. E la Ahmad si è arrabbiata molto. Tanto da scrivere immediatamente alla Nestlé.

"Sono delusa, ho perso la fiducia nella Nestlé perché ho acquistato un prodotto dalle caratteristiche del tutto diverse da quello messo in commercio. Voglio il rimborso della confezione ed una fornitura di KitKat gratis a vita, in maniera tale da diventare addetta al controllo qualità", il contenuto della lettera spedita dalla ragazza.

Il portavoce della Nestlé, in una intervista rilasciata a Metro.co.uk, ha preso tutto sommato bene l'iniziativa. "Se un cliente non è soddisfatto è giusto che ce lo faccia notare consentendoci di indagare su cosa non va".

Come andrà a finire? Di certo, Saima è agguerrita. Prima di attuare l'iniziativa ha studiato un precedente in materia lontano 86 anni.

 


 

 

 

Tags:

Commenti

Commenta KitKat con difetto: ragazza chiede rimborso assurdo!.
Utilizza FaceBook.