News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

La fisica per produrre il cioccolato che non fa ingrassare: l'Università di Philadelphia ci prova

All'Università di Philadelphia si studia il cioccolato light, privo del ben 20% di grassi perché senza burro di cacao, l'ingrendiente che viene spesso utilizzato per favorire e semplificare il processo produttivo, ma anche 'colpevole' di incrementare le calorie.

Creare un cioccolato che non faccia ingrassare è una impresa epica: la fisica, però, potrebbe essere una preziosa alleata dei ricercatori: è lei, infatti, a gestire le sospensioni liquide (cioccolato fuso ad esempio) che si creano durante la produzione.

Le case cioccolatiere utilizzano i grassi perché in questo modo è più facile raggiungere il giusto grado di amalgama. Togliendoli, infatti, gli ingrendienti risultano viscosi, pieni di grumi.

Il problema sembra essere stato risolto grazie ad uno stratagemma geniale: l'applicazione di un campo elettrico che spinge il composto a raggiungere il giusto grado di omogeneità indipendentemente dalla presenza di grassi.

"Il prezzo di questo cioccolato light potrebbe essere in linea con quello attualmente in commercio", ha sottolineato Rongjia Tao, l'uomo che è a capo del team che sta effettuando la ricerca.

Commenti

Commenta La fisica per produrre il cioccolato che non fa ingrassare: l'Università di Philadelphia ci prova.
Utilizza FaceBook.