News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Notte di San Lorenzo 2016: quando e come vedere le stelle cadenti

NOTTE DI SAN LORENZO 2016: QUANDO E COME VEDERE LE STELLE CADENTI. La Notte di San Lorenzo è il momento delle vacanze estive che molti di noi preferiscono: tutti in spiaggia con il naso in su ad ammirare le stelle cadenti, le Perseidi, che in realtà sono detriti lasciati dalla cometa Swift-Tuttle durante il suo passaggio intorno al sole. Ufficialmente la data della Notte di San Lorenzo è il 10 agosto, ma in realtà è possibile ammirare lo sciame delle Perseidi tra metà luglio e la fine di agosto, e in particolare quest'anno le stelle cadenti saranno visibili tra il 12 e il 13 agosto. Per l'occasione molte città italiane e di tutto il mondo organizzano eventi, feste e rappresentazioni, per cui oltre ad ammirare la scia luminosa ed esprimere il nostro desiderio più grande, è possibile anche continuare la serata tra musica e divertimento. Ma come fare per vedere al meglio le stelle cadenti? Il segreto è trovare il posto giusto al momento giusto... Scopriamo allora come, dove e quando ammirare le Perseidi durante la Notte di San Lorenzo 2016!

Non perderti: Notte di San Lorenzo: frasi sulle stelle cadenti

NOTTE DI SAN LORENZO: LE PERSEIDI E LE LACRIME DI SAN LORENZO. In realtà, quelle che osserviano durante le notti estive non sono propriamente stelle, ma si tratta di detriti, costituiti da polveri e ghiaccio, abbandonati dalla cometa Swift-Tuttle durante il suo passaggio intorno al Sole. Swift-Tuttle è passata vicino alla Terra nel 1992 e ripasserà nel 2126, quando sarà visibile ad occhio nudo. Si tratta dunque di uno sciame meteorico e deve il nome di "Perseidi" al fatto che tutte le scie luminose provengono da un'unica direzione, vale a dire la costellazione di Perseo. Ma cosa c'entra San Lorenzo? Dobbiamo fare un piccolo passo indietro: le Perseidi sono state viste per la prima volta nel 36 d.C. e l'evento coincide con la data del Martirio di San Lorenzo, bruciato vivo su una graticola ardente il 10 agosto del 258 d.C. Secondo una credenza popolare le scie luminose che vediamo sono le lacrime di San Lorenzo, che durante l'anno vagano per l'Universo e che durante questo periodo scendono sulla Terra per realizzare i sogni di chi, osservandole cadere, esprime un desiderio. 
 

NOTTE DI SAN LORENZO 2016: COME, DOVE E QUANDO OSSERVARE LE PERSEIDI. E ora che sappiamo l'origine di questa meravigliosa tradizione non ci rimane che prepararci al grande evento! Le stelle cadenti sono già visibili da metà luglio e potranno essere ancora osservate fino a fine agosto. Se però avete intenzione di godervi uno spettacolo sensazionale, questo avverrà tra il 12 e il 13 agosto, quando ci sarà una maggiore concentrazione di stelle. Inoltre, per osservarle al meglio occorre seguire queste semplici regole: 

  • Stare lontani dai luoghi illuminati: le fonti di luce artificiale potrebbero offuscare la visuale ed impedire una visione chiara del fenomeno. State dunque lontani da lampioni, discoteche e fuochi d'artificio!
  • Meglio sdraiati: in spiaggia o su un prato, stando sdraiati si avrà una visione più completa del cielo notturno. 
  • Aspettare: anche se si stima che ad occhio nudo è possibile vederne fino a 100 in un'ora, spesso occorre attendere un po' prima di avvistare una stella cadente, anche perché l'occhio deve abituarsi al buio. Un po' di pazienza quindi e aspettate mettendovi comodi, senza guardare smartphone e tablet, che con la loro luce potrebbero offuscare un po' la vista.
  • Quando? In genere le Perseidi sono visibili già dopo la mezzanotte, ma il picco è previsto per le prime ore del mattino. Armatevi allora di felpa e qualche coperta, e con una bella compagnia attendete il momento giusto!

Ti piacerebbe fotografare le stelle cadenti? Leggi: Come fotografare le stelle

Commenti

Commenta Notte di San Lorenzo 2016: quando e come vedere le stelle cadenti.
Utilizza FaceBook.