News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Percorsi alternativi all’università: i 10 più creativi

PERCORSI ALTERNATIVI ALL’UNIVERSITÀ: I PIÙ CREATIVI. Non te la senti di iniziare a settembre l’università? Allora perché non provi a intraprendere un percorso alternativo che ti può fare capire cosa vuoi fare veramente nella vita? Iscriversi all’università è dopotutto possibile a qualsiasi età! Le opzioni alternative all’università sono molte, ma in quest’articolo andremo ad approfondire quelle più creative, che ti serviranno per sviluppare delle competenze e dei punti di vista non sempre acquisibili tramite il percorso universitario e che ti potranno aiutare a focalizzarti sulla tua carriera.

Hai dubbi sull’università da scegliere? Questa guida può esserti utile: Scegliere l’università: la guida alle facoltà

ALTERNATIVE ALL’UNIVERSITÀ: I 10 PERCORSI PIÙ CREATIVI. Il lavoro è una parte fondamentale della nostra vita e quindi riuscire a trovarne uno che ci soddisfi e appassioni è importante. Uscito dalle superiori, può ancora non esserti chiaro quello che vorresti fare da grande, quindi dare spazio alle tue passioni e alla creatività ti può aiutare a schiarirti le idee. Ecco 10 percorsi creativi alternativi all’università.

  • Dai il via a un tuo business. Hai un’idea che vorresti realizzare? Un progetto innovativo? Per avviare la propria attività occorre passione, dedizione, determinazione e costanza: come seguire un progetto in tutte le sue fasi non si impara sui banchi di scuola e sarà sicuramente un’esperienza formativa qualsiasi sia l’esito (anche se si spera sia di successo!).
  • Viaggia per il mondo. Perché non partire alla scoperta del mondo? Se ti piace la storia puoi visitare i siti archeologici più importanti nei vari continenti, o riscoprire la spiritualità nel cammino di Santiago, esplorare la natura o qualsiasi sia il tuo interesse. Conoscere nuove culture, mettersi alla prova, interagire con persone con stili di vita e lingue diverse, arricchisce più di qualsiasi lettura accademica.
  • Datti all’arte. Trascorri un anno a imparare a dipingere, suonare uno strumento, recitare o andare in tour con la tua band. La creatività non è solo talento naturale, richiede anche esercizio, disciplina e passione.
  • Scrivi un libro. Scrivi un romanzo o un racconto: ti insegnerà a osservare le persone, meditare sulla vita,  interpretarla, e riprodurla con le parole scritte.
  • Dirigi un documentario. Puoi realizzare un documentario su qualcosa che ti interessa. È un impiego che richiede molta ricerca, sapere utilizzare la telecamera, occuparsi del montaggio e molta creatività.
  • Crea contatti. Utilizza un anno per conoscere personalità importanti, datori di lavoro o comunque per crescere la tua rete di contatti, mostrando le tue capacità e interessi. I contatti sono sempre utili per trovare un lavoro.
  • Diventa organizzatore di feste. Organizzare feste di compleanno, matrimoni o altro può essere un’esperienza molto appagante che richiede molte capacità e talento. Inizia con piccole feste e chiedendo delle cifre basse: se sarai all’altezza, i contatti aumenteranno e le tue entrate aumenteranno esponenzialmente.
  • Risolvi i problemi del mondo. Se hai voglia di batterti contro le giustizie e vuoi essere utile alla comunità, perché non impegnarti per contribuire a fare la differenza? Puoi fare volontariato in un’organizzazione non-profit oppure far sentire la tua voce: fai delle ricerche, scrivi degli articoli, realizza dei video.
  • Apri un blog. Vuoi parlare al mondo delle tue passioni, del tuo punto di vista sul mondo o approfondire alcune tematiche che ti stanno a cuore? Aprire un blog è facilissimo e se riesci a essere costante, individuare il target di lettori giusti e a differenziarti dagli altri, puoi ottenere un buon seguito e anche dei ricavi economici. In ogni caso, imparerai come si costruisce un sito web, come distribuire le idee, come scrivere bene e comunicare.
  • Datti alla carriera politica. Hai la passione per la politica? Ti interessa essere utile per le persone? Allora puoi provare a partecipare alle elezioni comunali o a raccogliere fondi per delle cause a cui tieni. Tutto questo ti insegnerà come parlare, relazionarti, esaminare dati e problemi, trovare idee per risolverli e comunicare.

Per approfondire: Corsi post diploma: la guida

ISCRIVERSI ALL’UNIVERSITÀ: TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE. Vuoi iscriverti all’università invece? Consulta le nostre risorse:

Commenti

Commenta Percorsi alternativi all’università: i 10 più creativi.
Utilizza FaceBook.