News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Rinuncia agli studi: cosa comporta?

RINUNCIA AGLI STUDI: COSA COMPORTA. Se hai deciso di avviare la rinuncia agli studi e abbandonare così la tua Carriera Universitaria, prima di presentare la domanda alla Segreteria della tua Università devi valutare bene i pro e i contro di questa importante decisione. Forse non hai fatto la scelta giusta, forse il percorso universitario che hai scelto non è nelle tue corde, forse la tua strada è un'altra... Insomma, qualunque sia il motivo, è importante esserne certi, in quanto la rinuncia agli studi comporta una spesa abbastanza cospicua (tasse arretrate, marca da bollo, indennità ecc...) soprattutto se poi si cambia idea e si decide di ritornare all'università. Prima di fare questo importante passo allora è bene capire cosa succede nel momento in cui si abbandonano gli studi universitari: vediamo allora insieme cosa comporta la rinuncia agli studi. 
Non perderti la guida completa sulla Rinuncia agli studi

RINUNCIA AGLI STUDI: COME AVVIENE IL RITIRO DALL'UNIVERSITA'. La domanda di rinuncia agli studi è un atto formale con cui chiuderai la tua carriera universitaria: dovrai compilare un modulo online secondo le modalità e i tempi previsti dal tuo ateneo, essere in regola con le tasse arretrate, stampare la domanda e consegnare tutto in segreteria insieme ad una marca da bollo, libretto universitario e tutti i documenti richiesti. La domanda di ritiro dall'università può essere presentata in qualsiasi momento dell'anno, l'importante è aver pagato tutte le tasse arretrate. 
 

COSA COMPORTA LA RINUNCIA AGLI STUDI. Nel momento in cui consegnerai la domanda di Rinuncia agli Studi presso la Segreteria o lo Sportello di Ufficio Carriera di pertinenza del tuo dipartimento, ciò comporterà la decadenza della tua condizione di studente. Si tratta di un atto irrevocabile, per cui non avrai diritto alla restituzione delle tasse versate, neanche nel caso in cui dovessi cambiare idea e decidere di riprendere gli studi. In quest'ultimo caso infatti dovrai procedere con una nuova immatricolazione: ciò non sempre comporterà la perdita degli esami sostenuti: dipenderà dal corso di laurea che sceglierai e da cosa deciderà il Consiglio del corso di studi scelto. Il Consiglio infatti potrà concedere il riconoscimento esami e crediti totale o parziale attraverso il pagamento di indennità, la cui cifra dovrà essere stabilita dagli Organi competenti. Se vuoi saperne di più sull'iscrizizione all'università dopo la rinuncia agli studi leggi: Iscriversi all'università dopo la rinuncia agli studi

Commenti

Commenta Rinuncia agli studi: cosa comporta?.
Utilizza FaceBook.