News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Sciopero dei trasporti pubblici del 18 marzo, previsto un venerdì nero

Sciopero dei trasporti pubblici di venerdì 18 marzo. In tutta Italia, da Milano a Napoli, passando per Firenze e Roma, sono previste agitazioni sindacali organizzate da i sindacati Cub e Cambia-Ment M410, in lotta dietro lo slogan "Contro le guerre - Per i diritti vitali".

Roma - Nella capitale il servizio è a rischio dalle 8,30 alle 12,30. L'astensione è ridotta a quattro ore in considerazione "dei rischi di gravi ripercussioni sul sistema di mobilità derivanti da una serie di fattori che vengono a concentrarsi", ha sottolineato il prefetto Gabrielli. Lo sciopero cade infatti nel weekend delle Palme, in cui si prevede una forte concentrazione di pellegrini.

Buone notizie per chi viaggia in treno nel Lazio. Trenitalia ha infatti chiarito che il servizio regionale sarà garantito pressoché in toto.

Milano - Questo il comunicato di Atm: "l'organizzazione sindacale Si Cobas ha previsto che il personale di esercizio di metropolitana potrà aderire solo dalle ore 18 al termine del servizio. A Milano, quindi, l'agitazione è prevista dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio per l'esercizio di superficie per le organizzazioni sindacali Si Cobas e Cub Trasporti. Per la metropolitana lo sciopero è previsto nella sola fascia pomeridiana dalle 18 al termine del servizio per le organizzazioni sindacali Si Cobas - Cub Trasporti; per Sgb dalle 18 alle 22".

Inoltre, "I treni regionali, suburbani e a lunga percorrenza" spiega Trenord  "potranno subire ritardi, variazioni o cancellazioni". Dalle 21 di giovedì 17 alla stessa ora di venerdì 18 marzo, dunque, trasporto ferroviario a rischio.

Napoli - questo il comunicato di Anm: "Venerdì 18 marzo 2016 il Sindacato Intercategoriale Cobas, (non firmatario di contratto), ha indetto uno sciopero di 24 ore. L’eventuale interruzione del servizio di trasporto su gomma e ferro, sarà gestita a garanzia dei servizi minimi con le seguenti modalità. Per le linee tram, bus e filobus il servizio è garantito dalle ore 5.30 alle ore 8.30 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00. Le ultime partenze vengono effettuate circa 30 minuti prima dell’inizio dello sciopero e tornano regolari circa 30 minuti dopo".

"La Linea 1 metropolitana in caso di blocco della circolazione – prosegue il comunicato -, garantisce l’ultima corsa da Piscinola alle ore 9.14 e da Garibaldi alle ore 9.18. Il servizio riprende nella fascia pomeridiana con prima corsa prevista da Piscinola alle ore 17.29 e da Garibaldi alle ore 18.09. L’ultima corsa è garantita da Piscinola alle ore 19.44 e da Garibaldi alle ore 19.48. Le Funicolari Chiaia, Centrale Montesanto e Mergellina sospendono le corse alle ore 9.20. Il servizio riprende con la prima corsa delle ore 17.00 e termina con la corsa delle ore 19.50"

Firenze: agitazioni previste anche nel capoluogo toscano. Qui il servizio è a rischio a partire da giovedì 17 alle 21 fino alla stessa ora di venerdì.

(Fonte foto: www.controradio.it)

Commenti

Commenta Sciopero dei trasporti pubblici del 18 marzo, previsto un venerdì nero.
Utilizza FaceBook.