News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Stagisti, gli italiani si accontentano delle briciole

9400 euro l'anno. Tanto si accontentano i giovani italiani per un ruolo da stagista. Il dato giunge dalle statistiche diffuse da StartupCVs, una piattaforma con sede a Berlino che mette in contatto startup e professionisti.

Molti i candidati italiani che si sono offerti. I giovani del Belpaese brillano per disponibilità. Troppa disponibilità. Agli stagisti bastano 9400 euro l'anno (pari a 800 euro l'anno) e sono pronti a lavorare ovunque.

Proprio così. Il 43,4% è disposto a fare le valigie per trasferirsi ovunque, il 21% vorrebbe una internship. Voglia di fare esperienza sì, ma a che prezzo? 800 euro sono sufficienti per tirare a campare magari in paesi che hanno un costo della vita elevato?

Quali sono le mete preferite? Il 28,3% sceglierebbe Berlino, il 7,6% Londra, il 2,,1% la California.

Scalando il livello delle mansioni, sale anche lo stipendio richiesto. Si passa dunque dai 18mila euro annui per un ruolo junior (32,4% le candidature, il preferito) fino ai 44mila per una mansione manageriale.

Il settore che ha raccolto maggiori candidature è il Marketing, particolarmente gettonati i profili per social & community (9,6%), pubblicità (9,1%) e viaggi e trasporti (8,6%). Dati che confermano gli italiani come predisposti ai rapporti esterni.

Infine, alcuni dati che lasciano intedere come gli italiani siano ancorati ad un concetto di lavoro che con le nuove dinamiche rischia di diventare fuori corso. L'88% vuole lavorare presso le aziende, a costo di andarsene, l'87% chiede un contratto normale, soltanto il 17,8% ha dato l'ok per il telelavoro e solo il 13% è disponibile a svolgere una mansione freelance. Voglia di posto sicuro, ma anche di fuga.

 

Tags:

Commenti

Commenta Stagisti, gli italiani si accontentano delle briciole.
Utilizza FaceBook.