News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Studente modello e lavoratore: espulso dalla Danimarca

Studente modello espulso dalla Danimarca perché... lavorava troppo. Sembra incredibile, ma è proprio quel che è capitato al camerunense Marius Youbi, che ha ricevuto il foglio di via perché colpevole di aver sforato il limite delle quindici ore di lavoro a settimana.

Marius Youbi, 30 anni, ha rilasciato alcune dichiarazioni a DR, tv pubblica danese: "Quattro anni della mia vita sono andati in cenere. Sognavo di avere un futuro in questo paese ed ora i miei progetti sono stati cancellati".

L'università si è schierata compatta dalla parte di Marius, una mossa che non è servita. L'espulsione è infatti diventata esecutiva a parire dall'8 gennaio.

"Abbiamo raccolto 18mila firme per cercare di riuscire a trattenere questo ragazzo di talento in Danimarca, ma non è servito", le parole di Per Lysgaard, professore associato della Aarhus University.

Marius Youbi ha cercato di far valere le sue ragioni davanti all'ufficio immigrazione, poiché la media complessiva non ha superato le 15 ore. Giustificazioni che non sono servite. Marius ha dovuto lasciare la Danimarca, paese in cui negli ultimi mesi, sotto le spinte dell'ultradestra, sono stati effettuati diversi giri di vite anti-immigrati.

 

Commenti

Commenta Studente modello e lavoratore: espulso dalla Danimarca.
Utilizza FaceBook.