News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Tasse Universitarie 2016

TASSE UNIVERSITARIE 2016

Chi si iscrive all'università non deve fare i conti solo con libri e dispense, ma anche con il calcolo delle tasse universitarie e, dunque, con l' ISEE, con i vari modi per ottenere una seconda rata meno cara e con tutti i vari modi per pagare di meno, dalle detrazioni agli esnori passando per le borse di studio. Non tutti però ne hanno diritto, e per saperlo occorre calcolare il proprio Isee e capire in quale fascia di reddito si rientra. Se sei uno studente universitario e hai bisogno di avere chiarimenti sulle tasse universitarie 2016 ecco la guida che fa per te: ti spiegheremo tutto dalla tassa di iscrizione al calcolo ISEE, dagli esoneri a come avere una borsa di studio.
Qui troverai infatti informazioni riguardanti:
Il calcolo delle tasse universitarie
Il calcolo dell'Isee
L'esonero dalle tasse universitarie
Le tasse universitarie detraibili
Come richiedere borse di studio

Calcolo Tasse Universitarie 2016

CALCOLO TASSE UNIVERSITARIE IN BASE AL REDDITO

Per calcolare le tasse universitarie occorre conoscere il proprio ISEE, cioè il reddito familiare in base al patrimonio complessivo. Per calcolare le tasse universitarie occorre richiedere il modello ISEE università e poi consultare le fasce di reddito dell'ateneo.
La tassa di iscrizione è in genere uguale per tutti (a meno che non si abbia diritto alla borsa di studio), ma seconda rata invece varia in base alla fascia di reddito. Occorre poi fare attenzione alle scadenze, altrimenti si rischia di dover pagare l'indennità di mora. Clicca qui per saperne di più!


TASSE UNIVERSITARIE ISEE: COME SI CALCOLA

Per sapere a quanto ammonta la seconda rata o per capire se si ha diritto ad agevolazioni, esoneri o borse di studio occorre presentare il modello ISEE università. Calcolare l'ISEE dunque è utile per farsi due conti e capire a quanto ammonteranno, più o meno, le spese universitarie annuali.
Se non sai come fare e vuoi saperne di più clicca su questo link: 


ESONERO TASSE UNIVERSITARIE

Alcuni studenti non beneficiari di borsa di studio possono ottenere l'esonero dalle tasse universitarie: ciò può verificarsi per merito, per reddito o per invalidità.
Per ottenere l'esonero occorre stare attenti ai bandi di concorso e fare la domanda entro il termine giusto.
Se pensi di avere i requisiti giusti non ti resta che cliccare qui e scoprire come fare: 


TASSE UNIVERSITARIE DETRAIBILI

Un altro modo per risparmiare sulle tasse universitarie è detrarle al momento della dichiarazione dei redditi per ottenere un rimborso. Non tutte le spese relative all’università e all’istruzione, però, sono detraibili e quindi anche in questo caso è importantissimo capire come muoversi, quali sono le scadenze da rispettare e quanto è possibile risparmiare.
Per saperne di più, leggi la nostra guida ad hoc: 


BORSE DI STUDIO: COME RICHIEDERLE

Controllando il sito dell'università è possibile poi trovare bandi relativi a borse di studio: in genere i requisiti riguardano il reddito e il profitto universitario, dunque crediti, numero di esami e media dei voti.
Per sapere come richiedere e ottenere una borsa di studio leggi qui!


Se invece necessiti di ulteriori info circa la prassi d'iscrizione:

Infine, se hai qualche dubbio sulla scelta della facoltà, affidati alla nostra guida per l'orientamento universitario:

Commenti

Commenta Tasse Universitarie 2016.
Utilizza FaceBook.