News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Tavola periodica degli elementi: settima riga completata

La tavola periodica degli elementi ha una riga completata in più, la settima. L'International Union of Pure and Applied Chemistry (Iupac), l'ente che governa il mondo della chimica ha ufficialmente riconosciuto i nuovi elementi che sono andati ad occupare le caselle113, 115, 117 e 118.

In via provvisoria, agli elementi (isolati in Giappone, Russia e Stati Uniti) sono stati assegnati i seguenti nomi: ununtrium (Uut, elemento 113), ununpentium (Uup, elemento 115), ununseptium (Uus, elemento 117) e ununoctium (Uuo, elemento 118).

Jan Reedijk, numero uno della Divisione di chimica inorganica dello IUPAC, ha dichiarato che "finalmente è stata completata la settima riga della più preziosa classificazione per ogni chimico".

Gli elementi 115, 117 e 118 sono stati isolati presso i laboratori dello Joint Institute for Nuclear Research di Dubna e dello Lawrence Livermore National Laboratory, California, rispettivamente da team di scienziati russi ed americani.

L'elemento 113 è stato invece scoperto presso il Riken Institute, in Giappone. Kosuke Morita, coordinatore della ricerca, ha dichiarato che ora si dedicherà alla scoperta di nuovi elementi. "La scoperta dell'elemento 113 è durata sette ani, ora ci concentremo a lavorare su territori inesplorati".

Il 113 è stato il primo elemento scoperto in Asia. La sua paternità è stata reclamata dai team Usa e Russia che hanno scoperto il 115, il 117 ed il 118, ma lo Iupac ha stabilito che in questo caso il merito è del Riken Institute.

I nuovi elementi sono riproducibili esclusivamente in laboratorio (non si trovano, cioè, in natura) e sono stati riprodotti facendo collidere nuclei leggeri e seguendo le tracce dei prodotti di decadimento. A rendere ardue, e per questo speciali, le scoperte è il fatto che questi elementi esistono solo per frazioni di secondo, prima di andare a far parte di altri elementi.

 

Commenti

Commenta Tavola periodica degli elementi: settima riga completata.
Utilizza FaceBook.