News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Test d'ammissione irregolare, Mattarella accoglie il ricorso di uno studente

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha accolto il ricorso presentetao da uno studente escluso dal test di ammissione alla facoltà di medicina dell'Università di Tor Vergata (Roma) perché autore di una prova giudicata irregolare.

Mattarella ha accolto il ricorso straordinario al capo dello Stato e trasmesso gli atti al Consiglio di Stato che ha riammesso lo studente con un'ordinanza. La notizia è stata diffusa dal sito zonalocale.it.

La vicenda riguarda uno studente di Vasto che partecipò al test di ammisisone ai corsi di laurea della facoltà di Medicina e Chirurgia dell'ateneo capitolino pe rl'anno accademico 2014/2015.

Il vastese fu escluso a causa di presunte irregolarità, ma si è visto riammettere alla facoltà da Mattarella un anno e mezzo più tardi. Le anomalie di quel test, infatti, furono diverse. Alcune di queste riguardavano l'anonimato del questionario.

Si tratta solo di uno dei tanti casi che riguarda i test d'ingresso all'Università, spesso oggetto di polemiche. "Purtroppo il problema riguarda la presenza delle prove selettive" commenta l'avvocato Lapenna, legale del ricorrente "è un ostacolo alle aspirazioni dei giovani".

 

TEST INGRESSO 2016. Non perderti gli ultimissimi aggiornamenti sulle prove di ammissione al numero chiuso:

Non perderti la guida Come Iscriversi all'Università per tutti i dettagli utili su calcolo delle tasse, gli esoneri previsti, le borse di studio e la modulistica.

Commenti

Commenta Test d'ammissione irregolare, Mattarella accoglie il ricorso di uno studente .
Utilizza FaceBook.