News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Test Medicina 2016 risposta sbagliata: le conseguenze

TEST MEDICINA 2016 RISPOSTA SBAGLIATA: LE CONSEGUENZE

C’è davvero un errore nel Test di Medicina 2016? La domanda incriminata potrebbe compromettere i test d’ingresso di quest’anno? Se stai tremando perché hai paura di rifare il test o, al contrario, stai già riponendo la tua speranza in un seconda opportunità, è meglio che tu stia calmo. Ancora non sono arrivate conferme da parte del Miur quindi prima di arrivare alle conclusioni aspettiamo che le autorità si pronuncino sul tema. In ogni caso, tra ipotesi di ricorso e voci di corridoio che riguardano l’annullamento, ecco cosa potrebbe accadere.

Per approfondire: Test Medicina 2016: cosa sapere sulla domanda 16

test medicina 2016 risposta sbagliata

RISPOSTA SBAGLIATA TEST MEDICINA 2016: LA DOMANDA INCRIMINATA

Nel mirino c’è una domanda di logica. È stato Unitest Modica a rilevare il probabile errore, mentre la notizia è stata rilanciata dalla pagina web di Radio RTM e non solo. In particolar modo, sembra che l'errore riguardi la risposta data dal Miur nelle soluzioni alla domanda di logica n.16. Il testo della domanda è il seguente:
“Un recente studio ha mostrato che negli ultimi 20 anni il peso medio degli italiani è salito del 5%. Più in particolare, il peso medio dei cittadini del Centro-Nord è cresciuto del 6%, mentre quello dei cittadini del Meridione è cresciuto del 3%. Quale delle seguenti conclusioni può essere dedotta dalle informazioni riportate sopra?”

    A) I cittadini del Centro-Nord sono più numerosi dei cittadini del Meridione
    B) Alcuni cittadini del Centro-Nord sono immigrati dal Meridione
    C) I cittadini del Centro-Nord hanno un peso medio superiore rispetto ai cittadini    del Meridione
    D) Nessuna delle altre alternative è corretta
    E) I cittadini del Centro-Nord sono mediamente aumentati di peso di 3 chilogrammi in più rispetto ai cittadini del Meridione".

Secondo il Miur la risposta corretta è la A, mentre secondo Unitest la risposta più corretta sarebbe la D. Perché? Ecco coma hanno giustificato la risposta:

"Supponiamo che al Centro-Nord vi siano due soli abitanti i cui pesi iniziali erano 10 kg e 50 kg, con un peso medio di 30 Kg. Supponiamo che nel Meridione vi siano tre soli abitanti i cui pesi iniziali erano 5 kg, 10 kg e 15 kg, con un peso medio di 10 Kg. Invece il peso medio nazionale era 18 kg. Ipotizziamo ora che dopo 20 anni i pesi dei due abitanti del Nord siano diventati 11 kg e 52,6 kg, a cui corrisponde un peso medio di 31,8 kg ed un incremento del 6% (31,8/30=1,06). Analogamente supponiamo che i tre abitanti del Meridione dopo 20 anni abbiano i seguenti pesi 5,2 kg, 10,3 kg, 15,4 kg, a cui corrisponde un peso medio di 10,3 kg ed un incremento del 3% (10,3/10=1,03). Invece il peso medio nazionale dopo 20 anni è 18,9 Kg, a cui corrisponde un incremento del 5% (18,9/18=1,05). È immediato constatare che i dati proposti rispettano le percentuali indicate nel quesito, senza che il numero di abitanti del Centro-Nord sia superiore a quello del Meridione. Non è poi da trascurare la forma ambigua della risposta A in quanto, affermando che i cittadini del Centro-Nord sono più numerosi di quelli del Meridione, non è chiaro se ci si riferisce a 20 prima, a 20 anni dopo o ad entrambi i periodi".

Il ragionamento sembra corretto e se così fosse, la risposta corretta sarebbe la D e non la A come indicato dal Miur.

Vuoi altri approfondimenti sul test di medicina? Leggi qui: Domande test Medicina 2016 facili: il punteggio minimo troppo alto

RISPOSTA SBAGLIATA TEST MEDICINA 2016: COSA SUCCEDERÀ

A questo punto non ci resta che aspettare la risposta ufficiale del Miur per capire se ammetterà l'errore o spiegherà perché la risposta esatta è la A. Se la risposta fosse effettivamente sbagliata, il Miur potrebbe procedere all'annullamento della prova, ma è un'ipotesi remota. È più probabile che si proceda con l'annullamento del quesito o riconoscendo la risposta come esatta a tutti gli studenti, rendendo di fatto nulla la domanda ai fini del punteggio finale ottenuto da ogni candidato. Questa è stata anche la procedura utilizzata nel 2014, quando ci si accorse che erano state invertite due domande tra i questionari di due diverse scuole di specializzazione medica: inizialmente il Miur parlò di annullare la prova, per poi ripensarci e annullando i quesiti errati.
Tuttavia, c'è anche chi teme che si possa ripetere quello che è successo sempre nel 2014 per il concorso d'ingresso nella Polizia di Stato: i 1200 candidati vennero nuovamente convocati per rispondere a una nuova domanda in sostituzione a quella che conteneva l'errore.

TEST MEDICINA 2016: TUTTO SULLA PROVA

Vuoi rimanere sempre aggiornato sulla prova di medicina? Consulta le nostre risorse:

Commenti

Commenta Test Medicina 2016 risposta sbagliata: le conseguenze.
Utilizza FaceBook.