News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Test medicina, le università incassano 3 milioni di euro

TEST INGRESSO MEDICINA 2016. Scopri le info aggiornate e le simulazioni online per prepararti al meglio su:


3 milioni di euro. Tanto guadagnano le università pubbliche italiane dai test di ingresso alla facolta di Medicina e Chirurgia. Una cifra che, come spiega skuola.net, salirà inevitabilmente, perché il 75% degli studenti dei potenziali medici, prevedendo la bocciatura, ha decisodi tentare l'entrata ad altre facoltà.

Le cifre da sborsare per accedere al test d'ingresso di medicina e chirurgia variano, e molto, da ateneo ad ateneo. Appena 10 euro si spendono a Milano Bicocca, mentre il gabello tocca la punta massima in quattro università: Salerno, la Federico II e la Seconda Università di Napoli, l'Università del Piemonte Orientale Vercelli- Avogadro.

Cara anche Messina (90 euro), più accessibili, invece, Cagliari e Sassari (22 euro e 25 euro rispettivamente), e Padova (27 euro). UNa omogeneizzazione, in tal senso, non sarebbe una idea da scartare.

Perché gli studenti si iscrivono al test d'ingresso di Medicina e Chirurgia? Il 73% tenta il test per pura passione verso la professione di medico, il 18% cerca occasioni di guadagno e carriera.

Gli studenti che tentano l'impresa sono 57mila, i posti a disposizione 9mila. Molti degli aspiranti medici sono al primo tentativo. Tra quanti falliscono, uno su sette ci riproverà il prossimo anno accademico.

Il test è impegnativo. Il 90% ha dichiarato di studiare da mesi su libri e risorse recuperate dal web, solo il 10% ha ammesso di aver iniziato a studiare solo poche settimane prima dal test.

 

 

Tags:

Commenti

Commenta Test medicina, le università incassano 3 milioni di euro.
Utilizza FaceBook.