News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Test Professioni Sanitarie 2016: punteggio minimo impossibile?

TEST PROFESSIONI SANITARIE 2016: PUNTEGGIO MINIMO IMPOSSIBILE? Anche il test di Professioni Sanitarie è andato: i candidati, dopo aver consegnato, hanno abbandonato le sedi universitarie, e sui social fioccano, come sempre, commenti alle domande. Come un po' ci aspettavamo e come è successo per gli altri test ingresso 2016, in molti casi, anche le domande del Test di Professioni Sanitarie pare siano state più semplici degli anni scorsi. Di conseguenza le aspiranti matricole rischiano che il punteggio minimo per entrare quest'anno sia davvero troppo alto.
Per previsioni più precise e aggiornate leggi qui: Test Professioni Sanitarie 2016: punteggio minimo per vari indirizzi
Ovviamente, però, non possiamo fare di tutta l'erba un fascio, in quanto (ricordiamo) il test di Professioni Sanitarie è gestito autonomamente dalle università: in alcuni casi, come per esempio alla Bicocca, pare che il test sia stato addirittura impossibile. Gli unici candidati che hanno affrontato la stessa prova sono coloro che hanno sostenuto il test in una delle università che hanno aderito al Cineca, per cui, per loro rintracciare le soluzioni e farsi un'idea è stato davvero più semplice.
Per aiutare anche gli altri noi abbiamo raccolto tutte le news sulle risposte e sulla prova d'accesso qui:
Test Professioni Sanitarie 2016: risultati e domande
Ed ora, vediamo come potrebbe cambiare la situazione con una prova troppo semplice, risultati migliori del previsto e di conseguenza un punteggio minimo più alto, e invece cosa potrebbe accadere con una prova molto complicata.

test professioni sanitarie 2016 punteggio minimo impossibile

PUNTEGGIO MINIMO TEST PROFESSIONI SANITARIE: SARA' TROPPO ALTO? Se dunque le prove d'accesso alla Facoltà di Professioni Sanitarie sono state così semplici, avremo senz'altro punteggi più alti del previsto. Come probabilmente accadrà per gli altri test di ammissione, per posizionarsi bene in graduatoria occorrerà totalizzare un punteggio superiore a quello che è servito fino allo scorso anno. La soglia del punteggio minimo potrebbe alzarsi, dunque per potersi immatricolare bisognerà lottare contro un maggior numero di candidati che hanno svolto una prova più che buona. Ancora però è tutto da vedere: bisognerà attendere le soluzioni che a partire da oggi le università pubblicheranno sui propri siti e successivamente attendere i risultati del test. Con la graduatoria, stilata per punteggio o per preferenza, si avrà la certezza assoluta sul punteggio minimo. Al momento questo è tutto, ma vi terremo aggiornati su tutte le novità che ne usciranno fuori. Intanto però, ecco le indiscrezioni che abbiamo ricavato dai commenti dei candidati su Twitter:


PUNTEGGIO TEST PROFESSIONI SANITARIE 2016: COSA SUCCEDE NEL CASO DI UNA PROVA MOLTO COMPLICATA? Se da un lato alcuni candidati hanno confermato la semplicità della prova, in altri casi pare invece che il test sia stato quasi impossibile. Cosa succede in questo caso? Sicuramente il punteggio minimo si manterrà molto basso, ma non dimentichiamo che per entrare in graduatoria occorre totalizzare almeno 20 punti, e con domande molto difficili di sicuro non sarà una passeggiata! Ecco i commenti:

TEST PROFESSIONI SANITARIE 2016: INFO UTILI. Non perderti tutte le informazioni e gli aggiornamenti sul test: 

Commenti

Commenta Test Professioni Sanitarie 2016: punteggio minimo impossibile?.
Utilizza FaceBook.