News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Tragedia a Roma, ragazza suicida a scuola

Tragedia questa mattina all'istituto professionale "Marco Polo" a Monterotondo, in provincia di Roma: una ragazza di soli diciassette anni, D.S., si è suicidata all'interno della struttura scolastica. La ragazza, di origini polacche, ha compiuto il folle gesto nel bagno della scuola, impiccandosi con una corda portata da casa. Erano circa le ore 9 quando la giovane è stata trovata esanime da un bidello: a nulla sono valsi i soccorsi del 118, con la vana corsa all'ospedale di Monterotondo.

Una notizia che ha ovviamente sconvolto il paese: da quanto emerso la ragazza avrebbe annunciato sul suo profilo Facebook le sue intenzioni, con la macabra frase "Paradiso sto arrivando" nella sua bacheca e quel 'cry' che faceva seguito al suo nome. La diciassettenne frequentava la quarta classe dell'istituto professionale per il commercio, il turismo e la grafica. Un'insegnante e una studentessa sono state inoltre vittime di malori dopo aver assistito alla scena, con la ragazza priva di sensi, prima dell'arrivo dei soccorsi.

Dalle prime testimonianze i carabinieri stanno cercando di cercano di capire le possibili cause del gesto. Emergono problemi legati al rapporto col cibo e con la linea: "Due anni fa ha avuto problemi di anoressia. Ma adesso stava meglio. Anche se era fissata con la linea e andava sempre in palestra". Il padre invece racconta di un amore non corrisposto, per un certo 'G': "Era innamorata di un ragazzo che non decideva se voleva stare con lei o no, ma non per questo si fa una cosa del genere. Era stanca di vivere. Era depressa, stava sempre a dieta perchè si vedeva sempre grassa. È una cosa normale a quell'età".

Commenti

Commenta Tragedia a Roma, ragazza suicida a scuola.
Utilizza FaceBook.