News

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Nadine S.

Tragedia di Brindisi: una scuola intitolata a Melissa Bassi

Nel ricordo di Melissa - Nessuno deve dimenticare ciò che è successo sabato scorso a Brindisi. Nessuno deve dimenticare quella bomba fatta esplodere davanti all’Istituto Morvillo Falcone, che in pochi secondi ha rubato la vita di Melissa Bassi e spezzato l’adolescenza dei suoi compagni. Si deve andare avanti, certo. Ma non dimenticare. Gli inquirenti seguono senza sosta le tracce dell’autore del folle gesto, ieri la tomba di Melissa ha raggiunto quel pezzo di terra che la custodirà per sempre, oggi cade una pioggia di lacrime lungo tutto lo Stivale. Si organizzano manifestazioni, proteste mute oppure urlate, l’indignazione scuote tutte le anime. Nessuno dovrà dimenticare, mai.

Una scuola in onore di Melissa - Ed ecco che a Casamassima, in provincia di Bari, è stato inaugurato il cantiere di un nuovo istituto professionale che in poco più di un anno verrà terminato. E che porterà il suo nome, quello di Melissa. “E’ una testimonianza umana e istituzionale – ha detto il presidente della Provincia Francesco Schittulli - di chi crede profondamente nel valore dei nostri giovani e delle loro potenzialità, vera ricchezza del nostro Paese. E' un onore poter accogliere nella nostra terra la prima scuola in Italia ufficialmente intitolata a Melissa Bassi con l'auspicio sia una fucina di talenti”. Talenti. Come Melissa, che era la prima della classe e che sabato scorso è andata a scuola nonostante si sentisse poco bene. I genitori le avevano detto “dai, resta a casa”, ma lei si era messa lo zainetto sulle spalle spiegando che aveva un’interrogazione. E che voleva prendere un bel dieci, tondo e luccicante. Il padre non si dà pace anche per questo, va ripetendo che avrebbe dovuto fermarla. La madre è ancora in ospedale in stato di choc, non ha potuto neanche partecipare ai funerali della sua unica figlia. “Questo – continua Schittulli - è l'omaggio commosso della Provincia di Bari alla memoria di Melissa, ai familiari, ai compagni di scuola e alla comunità brindisina nel giorno dei suoi funerali”. La nuova scuola coprirà una superficie di circa 16.972 metri quadrati, ospiterà 25 aule per un totale di circa 750 alunni e avrà anche la palestra, il parcheggio, l'auditorium, laboratori di vario tipo. Il nome sarà quello di Melissa Bassi. Per sempre.

Commenti

Commenta Tragedia di Brindisi: una scuola intitolata a Melissa Bassi .
Utilizza FaceBook.