Scuola

Muri imbrattati a scuola? Pagano gli studenti!

E’ successo a Sant’Anastasia, in provincia di Napoli, dove la preside del liceo ha inviato a casa degli alunni una richiesta di pagare circa 10 euro a testa per ridipingere l’istituto in vista degli esami di stato.

Maglietta “ambigua”, lite con la prof

Al liceo Virgilio di Milano una ragazza indossa una t-shirt con su scritto “baciami prima che arrivi il mio ragazzo” e scoppia il putiferio: l’insegnante avrebbe offeso la quindicenne, scatta la querela…

Attive le nuove pagelle online

Sul sito Scuolamia.it è già possibile usufruire dei nuovi servizi offerti dal Ministero dell'Istruzione: i genitori potranno visualizzare la pagelle in formato elettroniche, controllare le assenze e i ritardi dei figli, prenotare colloqui..

Prof in rivolta, gite scolastiche a rischio

“Mai più in viaggio di istruzione”, la maggior parte degli insegnanti dei licei sono concordi nel voler abolire le gite: i ragazzi sono troppo ribelli, troppi rischi per loro e responsabilità per gli accompagnatori.

Semaforo verde per la riforma dei licei

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera alla riforma che riordinerà licei, istituti tecnici e professionali. Sfoltiti gli indirizzi, rivoluzionati i quadri orari. Si comincerà dalle prime classi.

Sei assente? Un sms avvisa i tuoi…

Marinare la scuola sarà praticamente impossibile per le nuove generazioni: il ministro Brunetta ha annunciato l’introduzione di un sistema che avvertirà i genitori delle assenze dei propri figli attraverso un sms

La scuola cambia, le novità del 2010

Due bienni e un quinto anno, sei indirizzi tra cui scegliere, meno ore scolastiche: tutte le innovazioni della riforma che, salvo clamorose sorprese, sarà approvata a metà gennaio

Liceo, stop alla riforma Gelmini

Il restyling voluto dal ministro Gelmini per le scuole superiori, che dovrebbe partire il prossimo anno, si ferma al semaforo rosso del Consiglio di Stato: “Superati i limiti della delega concessa dal Parlamento”.

Occupi? Ti becchi 5 in condotta!

E’ la proposta lanciata dall’associazione dei presidi romani ma il provvedimento potrebbe essere esteso anche ad altre scuole d’Italia: “Il diritto a manifestare è legittimo, ma occupare è un’azione illegale e va punita”.

Rai Scuola, nasce la tv dello studente

Importanti novità arrivano dall’emittente televisiva nazionale, la quale si propone di ricreare una tv giovanile, utile e culturale: arriva “Rai Scuola”, il canale a forma di studente. Scopri di più…

Nella nuova scuola torna di moda…l’italiano!

Meno ore di lingua straniera, più ore di italiano negli istituti tecnici e professionali: il prossimo anno parte la riforma degli istituti superiori, una rivoluzione che porterà gli studenti a fare meno di lezione e a studiare meno materie.

Quando la scuola...paga

Una Francia all’insegna dell’avanguardia contro l’assenteismo scolastico, quella che da oggi promuoverà un nuovo modo di concepire la scuola: non un pesante obbligo, ma un’istruzione che porta guadagno e benefici…

Primo giorno, tra corsa ai posti e new entry

Vacanze terminate, si torna nelle classi. Ma cosa racchiude il primo giorno di scuola? Dalla corsa ai banchi migliori al debutto dei “primini”, per i quali la prima impressione potrebbe essere decisiva…

Inizia la caccia ai Bulli!

“Contro il branco facciamo gruppo”, ecco lo slogan che metterà i bulli con le spalle al muro: la scuola reagisce drasticamente a questo grave aspetto dell’istruzione pubblica e non, attraverso una nuova importante iniziativa.

Suona la campanella, lunedì si torna sui banchi

Lunedì 14 riapriranno i battenti le scuole di 13 regioni d’Italia, tra cui Campania, Lombardia, Piemonte, Toscana e Veneto. Gli ultimi a tornare sui banchi saranno i ragazzi abruzzesi, che cominceranno l’anno scolastico il 21.