Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

All’estero la scuola è già nel futuro: iPad nelle classi a New York

Un'insegnante della Roslyn High School che tiene la sua lezione utilizzando l'iPad

 

Immaginatevi di stare lì, seduti nei vostri banchi di scuola, a scorrere con il ditino le pagine del vostro e-book su un iPad, mentre il professore vi racconta cosa è successo il 4 luglio del 1776 a Filadelfia. Uno scenario impensabile in Italia, almeno per il momento, ma terribilmente attuale all’estero, in particolar modo negli States. Sta destando grande interesse infatti la notizia che il sistema scolastico pubblico di New York ha ordinato più di 2mila iPad, un investimento da circa 1,3 milioni di dollari. Trecento di questi saranno indirizzati alla Kingsbridge International High School, istituto situato nel difficile quartiere del Bronx: verranno dotati dei nuovi apparecchi tutti gli insegnanti e circa la metà degli studenti. Oltre alla Grande Mela anche altre città americane (Chicago nell’Illinois, ma anche le californiane San Francisco, Fresno, Long Beach e Riverside) si stanno organizzando per dotare i loro studenti della magica tavoletta targata Apple.

A sperimentare l’iniziativa sono stati gli alunni della Roslyn High School di Long Island, che dal 20 dicembre hanno avuto a disposizione 47 iPad per due classi di indirizzo umanistico. Sono tanti i vantaggi acclarati: il peso ridotto della tavoletta permette di dire addio ai pesanti zaini dei ragazzi, che spesso soffrono anche a livello fisico, con scoliosi o fastidi vari, l’onere di dover portare sulle spalle carichi esagerati; a livello economico, il costo è ovviamente considerevole ma se paragonato alle spese totali da affrontare durante il cammino scolastico di uno studente per la fornitura di libri si capisce come in realtà sia anche in questo caso un vantaggio utilizzare la tablet. Tra i benefici inoltre c’è la possibilità di restare in contatto con gli insegnanti anche al termine delle lezioni.

Commenti

Commenta All’estero la scuola è già nel futuro: iPad nelle classi a New York.
Utilizza FaceBook.