Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Analisi grammaticale: gli avverbi

ANALISI GRAMMATICALE: GLI AVVERBI. Per fare correttamente l'analisi grammaticale bisogna conoscere alla perfezione tutti gli elementi della frase, sia le parti variabili del discorso che le parti invariabili. Imparando bene le regole grammaticali infatti avrete la possibilità di riconoscere al volo tutte le parti del discorso, senza perdere tempo cercando sul libro di grammatica o su Internet. In questa guida vi spiegheremo tutto sugli avverbi: ecco quali tipi di avverbi ci sono e come farne l'analisi grammaticale. 

Leggi la guida completa: Analisi grammaticale: come si fa


ANALISI GRAMMATICALE: COS'E' L'AVVERBIO. L'avverbio è una parte invariabile del discorso e serve a modificare il significato di un verbo, un aggettivo o un'intera frase. Esistono diversi tipi di avverbio, i quali determinano la misura, le circostanze di tempo e luogo, l'affermazione o la negazione di ciò a cui si riferiscono:

  • avverbio di modo: bene, come, così, meglio, ecc...
  • avverbio di tempo: ieri, oggi, domani, prima, poi, presto ...
  • avverbio di luogo: qui, davanti, sopra, vicino, lontano ...
  • avverbio di quantità: poco, molto...
  • avverbio di dubbio: forse, magari
  • avverbio di affermazione: certo, proprio...
  • avverbio di negazione: no, mai, nemmeno...
  • locuzioni avverbiali: sono formate da due parole (senza dubbio, in un lampo ecc...)

Abbiamo inoltre una classificazione degli avverbi in base a come si sono formati: 

  • avverbi primitivi: bene, sempre, volentieri; molto, tanto, poco, meno, spesso, meglio, subito, ecc.
  • avverbi composti: almeno (da al-meno), dappertutto (da da-per-tutto), ecc...
  • avverbi derivati: onesta-mente, rapida-mente, carp-oni, tast-oni, ecc.
     

ANALISI GRAMMATICALE: TIPI DI AVVERBI. Vediamo ora singolarmente tutti i tipi di avverbi, le definizioni e cosa indicano. 

Avverbi di luogo: analisi grammaticale. L'avverbio di luogo indica il luogo in cui avviene un'azione o dove si trova qualcuno o qualcosa (qui, qua, lì, là, vicino, lontano, sopra, sotto, dentro, davanti, giù, lassù, nei dintorni, dappertutto…):

  • Esempio: Abiti lontano
     

Avverbi di tempo: analisi grammaticale. L'avverbio di tempo indica il momento n cui avviene un'azione (ora, poi, mai, sempre, spesso, qualche volta, subito, prima, dopo, presto, tardi, oggi, domani):

  • Esempio: Domani andrò dal dentista. 
     

Avverbi di modo: analisi grammaticale. Indicano la maniera in cui viene fatta un'azione (bene, male, facilmente, lentamente, velocemente, in fretta, di corsa, dolcemente, ingiustamente):

  • Esempio: E' stato punito ingiustamente
     

Avverbi di quantità: analisi grammaticale. Indicano la quantità di ciò che esprime un verbo o un aggettivo (molto, poco, abbastanza, troppo, tanto, altrettanto, di più, di meno, parecchio…):

  • Esempio: Ho mangiato tanto
     

Avverbi di negazione: analisi grammaticale. Gli avverbi di negazione sono avverbi valutativi ed esprimono una negazione (no, non, neanche, neppure, nemmeno, nemmanco, né):

  • Esempio: Non sono andato a giocare a pallone. 
     

Avverbi di affermazione: analisi grammaticale. Sono avverbi di valutazione ed esprimono un'affermazione (sì, appunto, sicuro, sicuramente, certo, certamente, già, proprio...):

  • Esempio: Sicuramente farai una bella figura. 
     

Avverbi di dubbio: analisi grammaticale. Si tratta di avverbi di valutazione che esprimono un dubbio, un'incertezza (forse, ma, probabilmente, quasi...):

  • Esempio: Probabilmente andrò a cena fuori. 
     

Locuzioni avverbiali: analisi grammaticale. Sono due o più parole che insieme svolgono la funzione di avverbio (all’antica, alla svelta, all’antica, alla svelta, passo passo, di sicuro):

  • Esempio: E' una ragazza all'antica
     

AVVERBI: COME FARE L'ANALISI GRAMMATICALE DI UN AVVERBIO. Visto che l'avverbio è una parte invariabile del discorso, per fare l'analisi grammaticale basta indicare semplicemente il tpo di avverbio, se si tratta di una locuzione avverbiale, e, se volete essere precisi, se è primitivo, composto o derivato:

  • Esempio. Qualche volta mangio il minestrone. Qualche volta = locuzione avverbiale di tempo
  • Esempio. E' troppo alto per me. Troppo = avverbio di quantità 

Commenti

Commenta Analisi grammaticale: gli avverbi.
Utilizza FaceBook.