Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Analisi grammaticale: i verbi

ANALISI GRAMMATICALE: I VERBI. In analisi grammaticale i verbi sono la parte più difficile, quella ci fa quasi sempre sbagliare e prendere un brutto voto. Ma perché sono così importanti? Il motivo è semplice: senza verbo non esisterebbero né frasi né discorsi, di conseguenza non si potrebbe comunicare! E per comunicare bene bisogna saperli utilizzare al momento giusto e al posto giusto, usando correttamente modi e tempi. Non sapete come fare? Ecco per voi una guida semplice e veloce sui verbi, da tenere a portata di mano in caso di necessità!

Non perderti la guida completa con esempi: Analisi grammaticale: come si fa

ANALISI GRAMMATICALE: COS'E' IL VERBO E COME SI ANALIZZA. I verbi sono parti variabili del discorso che informano sulla collocazione nel tempo di un'azione o una situazione e concordano nel numero e a volte nel genere con il soggetto della frase. Per fare l'analisi grammaticale di un verbo bisogna indicare:

  • il verbo al modo infinito
  • la coniugazione: 1°, 2° o 3°, coniugazione propria per gli ausiliari
  • il modo: indicativo, congiuntivo ecc...
  • il tempo: presente, imperfetto ecc...
  • la persona: 1°, 2° o 3°
  • il numero: singolare o plurale
  • il genere: transitivo o intransitivo
  • la forma: attivo, passivo, riflessivo o impersonale
  • la funzione: ausiliare, servile o fraseologico 


Analisi grammaticale, il verbo: la persona e il numero. La persona indica il soggetto dell'azione. Le persone del verbo sono 6: 3 per il numero singolare (io, tu egli) e 3 per il numero plurale (noi, voi, essi)


Analisi grammaticale, il verbo: i modi. I modi verbali indicano in quale maniera è presentata l'azione o la situazione espressa dal verbo. I modi verbali sono 7: 4 finiti e 4 indefiniti. I modi finiti indicano con precisione la persona, il numero e il tempo e sono:

  • Indicativo: esprime un fatto reale e certo
  • Congiuntivo: esprime possibilità, dubbi, speranze, timori
  • Condizionale: indica probabilità e fatti realizzabili in determinate condizioni
  • Imperativo: esprime un ordine, un comando

I modi indefiniti indicano genericamente un'azione o uno stato non precisando la persona e solo alcuni indicano genere e numero:

  • Infinito: esprime il significato del verbo 
  • Participio: svolge la funzione di verbo e aggettivo,concordando con il nome a cui si riferisce
  • Gerundio: indica un fatto che accade in rapporto ad un altro fatto espresso nella reggente
     

Analisi grammaticale, il verbo: il tempo. L'azione del verbo può essere collocata in 3 momenti principali:

  • passato: il fatto è anteriore al momento in cui si parla
  • presente: il fatto è contemporaneo al momento in cui si parla
  • futuro: il fatto è posteriore al momento in cui si parla

Per quanto riguarda la forma distinguiamo:

  • Tempi semplici: formati da una sola parola
  • Tempi composti: formati da essere o avere + il participio passato del verbo
     

Analisi grammaticale, il verbo: le coniugazioni regolari. Le coniugazioni sono l'insieme delle variazioni che i verbi assumono secondo modo, tempo, persona e numero. Nella lingua italiana ci sono 3 coniugazioni:

  • Prima coniugazione: verbi in -are
  • Seconda coniugazione: verbi in -ere
  • Terza coniugazione: verbi in -ire
     

Analisi grammaticale, il verbo: i verbi ausiliari. I verbi essere e avere sono detti ausiliari perché aiutano gli altri verbi nella formazione dei verbi composti. Essi hanno anche significato proprio e dunque possono essere utilizzati da soli. 
 

Analisi grammaticale, il verbo: i verbi difettivi. I verbi difettivi mancano della maggior parte delle voci, perché queste non sono mai esistite o perché non sono più usate. 
 

Analisi grammaticale, il verbo: i verbi sovrabbondanti. Sono così chiamati perché possono appartenere a due coniugazioni diverse pur avendo la stessa radice. Si dividono in due gruppi:

  • verbi che mantengono lo stesso significato pur appartenendo a coniugazioni diverse
  • verbi che cambiano significato con il mutare delle coniugazioni
     

Analisi grammaticale, il genere del verbo: verbi transitivi e intransitivi. Il genere del verbo indica il modo in cui esso funziona quando entra in rapporto con gli altri elementi della frase. Rispetto al genere i verbi possono essere:

  • transitivi: quando esprimono un'azione che dal soggetto transita su un oggetto 
  • intransitivi: quando esprimono un'azione che non transita su un oggetto ma si esaurisce in se stessa
     

Analisi grammaticale, la forma del verbo. In base alla forma i verbi possono essere:

  • attivi: esprimono un'azione compiuta dal soggetto
  • passivi: esprimono un'azione che il soggetto subisce
  • riflessivi: esprimono un'azione che si riflette sul soggetto
  • impersonali: quando non hanno un soggetto, né espresso né sottinteso
     

Analisi grammaticale, il verbo: i verbi servili. I verbi servili accompagnano un altro verbo sempre espresso all'infinito. I più importanti sono: dovere, potere, volere, solere, sapere.
 

Analisi grammaticale, il verbo: i verbi fraseologici. Si uniscono ad un altro verbo espresso all'infinito, al gerundio o al participio (Es. Sta piovendo, comincia a piovere ecc...)

Commenti

Commenta Analisi grammaticale: i verbi.
Utilizza FaceBook.