Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Cause della Seconda Guerra Mondiale: schema e sintesi

CAUSE DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE: SCHEMA E SINTESI. Studiare filo per segno ogni passaggio importante che ha segnato le diverse fasi della Seconda Guerra Mondiale può essere davvero complicato: troppe date, troppi i protagonisti e molti gli eventi storici che in quel periodo hanno coinvolto diversi Stati. A partire dalla domanda amatissima dai prof: "Quali furono le cause della Seconda Guerra Mondiale?", infatti, riuscire a districarsi è impegnativo! Proprio per questo noi di Studentville abbiamo deciso di darti una mano con questo schema delle cause del conflitto con tanto di mappa concettuale e link ai riassunti con tutti i con i nostri riassunti della seconda guerra mondiale per i tuoi compiti a casa, ma anche prepararti con i nostri approfondimenti all’esame di Maturità. Ti forniamo tutti gli appunti necessari utili per fare temi, saggi brevi, tesine o semplicemente per un ripasso approfondito ed efficace.

Da non perdere: Cause della Prima Guerra Mondiale


CAUSE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE: MAPPA CONCETTUALE CON GLI ANTEFATTI. Prima di riassumere gli avvenimenti che hanno segnato gli anni del conflitto, è bene stabilire quali furono le cause che scatenarono la Seconda Guerra Mondiale. Il punto di partenza per comprendere lo scoppio del secondo conflitto mondiale (1939-1945) è la fine della Grande Guerra. Infatti, con la Conferenza di Parigi e la successiva stipula del Trattato di Versailles la Germania è costretta ad una pesante indennità di guerra che si tradusse nella cessione dei territori conquistati prima e dopo la Grande Guerra. Vediamo in sintesi, attraverso una chiara mappa concettuale, qual è la situazione in Europa dopo la Prima guerra mondiale e quali furono le cause scatenanti del successivo conflitto.

Prima di procedere analizziamo nel dettaglio le tappe principale antecedenti allo scoppio della II guerra mondiale:

  • Il crollo di Germania e Austria-Ungheria, e la rivoluzione e guerra civile in Russia, crearono una situazione politica che i vincitori dell’Intesa erano solo in parte in grado di controllare.
  • Sorsero Stati dalla non sicura compattezza politica ed etnica: Polonia, Cecoslovacchia, Iugoslavia…
  • La Germania subì gravi disordini sociali; in Italia il sistema liberale, incapace di governare i nuovi problemi, venne abbattuto nel 1922 dal regime fascista di Benito Mussolini. Anche le democrazie di Polonia, Ungheria, Romania, Iugoslavia ebbero vita precaria.
  • Venne creata, su ispirazione del presidente statunitense Wilson, una Società delle nazioni con sede a Ginevra, che però non esercitò una reale funzione nel prevenire i conflitti.
  • I diversi trattati di pace, che si usa chiamare di Versailles (Versaglia), colpirono duramente la Germania, che perse vasti territori e dovette accettare il pagamento di fortissime indennità. Ciò provocò una reazione nazionalista, di cui presto assunse la guida il partito nazionalsocialista di Adolf Hitler.
  • Dopo un periodo di espansione economica evidentemente solo apparente, una devastante crisi iniziò nel 1929 dagli Stati Uniti, e dilagò in Europa, accrescendo i problemi sociali e politici.
  • Hitler nel 1933 salì al potere in Germania; da lì a poco abolì i partiti, imponendo la dittatura e perseguitando gli Ebrei; ottenne risultati in economia; pretese il diritto a riarmarsi; affermò un’ideologia nazionalista e aggressiva.
  • Nel 1935 l’Italia inizia la guerra di conquista dell’Etiopia, ponendosi in contrasto con G. Bretagna e Francia, e con la Società delle nazioni; e accostandosi alla Germania con l’Asse Roma-Berlino.
  • Nel 1936 divampò la guerra civile in Spagna, e i nazionalisti di Franco ottennero il diretto sostegno militare dell’Italia fascista; per quanto lo scontro sia rimasto circoscritto alla sola Spagna, accrebbe la tensione.
  • Nel 1938 la Germania si annesse l’Austria; poco dopo, chiese e ottenne i Sudeti, territorio cecoslovacco con popolazione tedesca. Ciò provocò la dissoluzione della Cecoslovacchia.
  • Nel 1939 la Germania si avvicinò all’Unione Sovietica, mentre G. Bretagna e Francia offrivano la loro garanzia alla Polonia. Hitler chiese la città libera di Danzica, e la Polonia si oppose.

Per questi motivi il 1 settembre 1939 le truppe tedesche invasero la Polonia e il 3 settembre 1939 Inghilterra e Francia dichiarrono guerra alla Germania,dando il via alla Seconda Guerra Mondiale. Dall’idea di guerra lampo di Hitler si passò ad un conflitto di entità spaventose.

Non perderti: Seconda guerra mondiale: le conseguenze
 

SECONDA GUERRA MONDIALE: LE NOSTRE RISORSE. Se hai bisogno di maggiori approfondimenti, ecco i link che possono servirti per studiare e ripassare la seconda guerra mondiale:

Leggi anche: Riassunto guerra fredda: eventi principali

Se hai bisogno di ulteriore aiuto, iscriviti al gruppo Facebook SOS Riassunti e temi

Commenti

Commenta Cause della Seconda Guerra Mondiale: schema e sintesi.
Utilizza FaceBook.