Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Teresa Lomanni

Come memorizzare le formule

COME MEMORIZZARE LE FORMULE. Le scuole superiori e, ancor di più, i corsi di laurea scientifici prevedono la conoscenza di molte formule, che siano di matematica, di fisica o di chimica, per cui è necessario imparare a memorizzare le formule nel modo corretto. In particolar modo, i corsi di laurea scientifici comprendono diversi esami scritti, basati sulla risoluzione di esercizi, che senza la conoscenza delle formule è impossibile eseguire. Il carico di studio richiesto potrebbe scoraggiare lo studente, ma in realtà esistono tante tecniche per affrontarlo, basate principalmente sulla memoria. Vediamo allora come memorizzare le formule di chimica, matematica e fisica, così da ottenere ottimi risultati ai compiti in classe, alle interrogazioni e agli esami universitari.

Non perderti: Come trovare metodo di studio


 

COME MEMORIZZARE LE FORMULE: METODO DI STUDIO. Esistono due tipi di memoria: la memoria concettuale, basata sulla comprensione ed interpretazione del testo e la memoria ripetitiva, legata alla ripetizione meccanica dei concetti. Ogni individuo può attivare uno dei seguenti tipi di memoria: 

  • visiva, che tende a collegare i concetti alle immagini.
  • uditiva che permette di ricordare parole e frasi ripetendole ad alta voce e infine, motoria che consente di ricordare le informazioni collegandole ad azioni e movimenti compiuti.

Ad ogni modo, che si tratti di formule di matematica, chimica o fisica, la prima cosa necessaria è, ovviamente, la comprensione. Altrimenti, qualunque passo successivo, sarebbe inutile.
 

Come memorizzare le formule di matematica

Innanzitutto, per affrontare lo studio delle formule di matematica e fisica, bisogna rilassare la mente; esse infatti non devono essere studiate sotto stress, altrimenti si rischia di non memorizzare le formule nonostante diverse ore di studio.

La memoria visiva

Sfruttando la memoria visiva, scrivete su un foglio bianco, la formula da imparare, in maniera tale che la vostra mente possa concentrarsi su quanto scritto e focalizzarsi in maniera ben definita ciò che bisogna ricordare. Il passo a seguire sarà poi quello di riscrivere la stessa formula in un altro foglio, senza nessun aiuto. Questo tipo di lavoro andrà fatto svariate volte, fino a quando non si sarà sicuri di aver ben in mente ciò che si vuole ricordare.

La scomposizione della formula

Altro suggerimento è quello di scomporre la formula da imparare, cercando di collegare i suoi elementi costitutivi a dei richiami emotivi. Per esempio, se nella formula sono presenti dei numeri, questi possono essere ricollegati a date di nascita o a ricorrenze particolari, così come lettere dell'alfabeto potranno essere connesse con nomi di persone care o nomi di cose comuni. 
 

Come memorizzare le formule di fisica

Per memorizzare le formule di fisica, si può iniziare risolvendo un problema, sforzandosi di ricordarle  senza consultarle. Provate a verificarne l’esattezza ragionando su quello che avete scritto, se ha un senso la relazione che avete posto. Conviene trascrivere su un quaderno tutte le formule e ripassarle ogni volta che vi viene un dubbio, così vi rimarranno ben a mente. Anche in questo caso, potete applicare i metodi spiegati per memorizzare le formule di matematica.
 

Come memorizzare le formule di chimica

La chimica è una branca delle Scienze Naturali che studia le proprietà e la composizione della materia e le sue trasformazioni in base a questi requisiti. Essa è stata definita la scienza centrale, in quanto collega tutte le altre scienze naturali, come Biologia, Fisica, Astronomia, Geologia, Scienze dei materiali. Tutto avviene attraverso la trasformazione della materia sottoforma di reazioni ed è fondamentale conoscere tutte le formule, ma anche i composti, i gruppi funzionali e i collegamenti tra essi.

Come memorizzare allora? Innanzitutto, bisogna capire i concetti per ricordare: sono tantissime le cose da ricordare e se non vengono comprese, non si possono memorizzare. Una volta capite, si possono utilizzare le stesse tecniche di memorizzazione delle formule di matematica e fisica.

Mappe e filastrocche di chimica

Quando bisogna memorizzare una serie di composti, ad esempio tutti i carboidrati, si possono inventare delle filastrocche per collegare i nomi e ricordarli. In alternativa si possono creare delle mappe su un foglio, collegando tutti i nomi tra di essi.

Non perderti: Due tecniche di memoria infallibili

Commenti

Commenta Come memorizzare le formule.
Utilizza FaceBook.