Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Come si fa un commento

COME SI FA UN COMMENTO. Quante volte capita di guardare un film o un'opera teatrale a scuola, oppure di leggere un brano e l'insegnante chiede di fare un commento a riguardo? Sicuramente parecchie volte! Tuttavia, molti di noi sono in difficoltà, non sapendo come si fa un commento e limitando il testo scritto al riassunto di ciò che si è visto o letto. Invece, un commento richiede diversi elementi da analizzare, dai personaggi alla visione e critica personale. Per cui, vediamo insieme come si fa un commento di qualsiasi genere (commento ad un testo poetico, narrativo, ad un film ecc...) e soprattutto quali elementi bisogna considerare e analizzare.

Non perderti: Poesia, analisi di un testo poetico: come fare


COMMENTO, COME FARE: INTRODUZIONE. Partiamo dal principio: per capire bene come fare un commento, è necessario tenere presente che qualsiasi testo scritto ha bisogno di un'introduzione! In questo caso, è necessario introdurre il nostro commento con una breve nota sull'autore (o regista), e con il periodo in cui e stato scritto il testo o è stato girato il film. Poi, si passa ad analizzare il titolo dell'opera, facendo alcune considerazioni  a riguardo e analizzandolo in rapporto al testo o al film.
 

COME ANALIZZARE E COMMENTARE UN TESTO: RIASSUNTO DEL RACCONTO. Dopo l'introduzione, si passa al riassunto della vicenda. Non serve scrivere tutto dettagliatamente: basta citare in ordine tutti i fatti, e fare attenzione a menzionare tutti i personaggi principali, che hanno un ruolo predominante nella storia.
 

COMMENTO TESTO POETICO: ANALISI DEI TEMI. Analizziamo poi i temi trattati, magari portando come esempio qualche episodio rilevante.
 

COMMENTO AD UN TESTO NARRATIVO: DESCRIZIONE AMBIENTI. La descrizione degli ambienti può avvenire oggettivamente, cioè per come sono descritti attraverso le parole dell'autore, oppure soggettivamente, come appaiono attraverso gli stati d'animo dei personaggi.
 

COME FARE UN COMMENTO: TEMPO DELLA NARRAZIONE. A questo punto, si continua con il precisare il tempo in cui avviene la vicenda, in quanto tempo questa si svolge, quali sono gli antefatti o se ci sono flaskback.
 

COME SI FA UN COMMENTO CRITICO: PERSONAGGI. Si passa poi all'analisi dei personaggi: iniziamo dal protagonista, per poi continuare con i personaggi meno importanti. Di tutti bisogna fare una descrizione fisica e psicologica; poi si specifica il ruolo del personaggio all'interno del racconto, e in quali rapporti si trova con gli altri personaggi. Per analizzarne la psicologia inoltre è utile riportare qualche episodio, così da rafforzare le nostre affermazioni.
 

COMMENTO TESTO NARRATIVO: LINGUA E STILE. Come si fa un commento alla lingua e allo stile dell'autore? Per attuare ciò, analizziamo il linguaggio dell'autore, mettendolo in relazione con la natura dei personaggi e il loro sostrato sociale: il linguaggio può essere popolare, colto, elevato, tecnico, scientifico e così via. Per analizzare la narrazione, poniamoci poi alcune domande: prevalgono dialoghi o discorsi indiretti? Ci sono molte descrizioni? La narrazione è in prima o in terza persona? Ci sono particolari tecniche utilizzate? Tutto questo va specificato e analizzato.
 

COME FARE UN COMMENTO: INTERPRETAZIONE COMPLESSIVA. Brevemente poi, si passa ad esporre i messaggio che l'autore vuole dare al lettore o allo spettatore, quindi a questo punto possiamo esprimere le nostre opinioni personali riguardo tutto quello che abbiamo analizzato: vicenda, personaggi, ambienti ecc... Possiamo spiegare infine quale personaggio ci ha colpito di più, quale di meno, dire se l'opera ci è piaciuta o meno spiegando i motivi. 


Da non perdere:

Analisi del testo: schema ed esempio

Commenti

Commenta Come si fa un commento.
Utilizza FaceBook.