Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Come sottolineare: il metodo per trovare le parole chiave

COME SOTTOLINEARE: IL METODO PER TROVARE LE PAROLE CHIAVE. Esistono moltissimi metodi per approcciarsi allo studio di una materia. Tecniche mnemoniche, mappe concettuali, ripetizioni davanti allo specchio e via dicendo: quasi tutte queste impostazioni si basano però sulla ricerca dei concetti chiave, che si potrebbero descrivere come l'unità base delle lezioni che dovrete apprendere. Non a caso, ogni spiegazione su come sottolineare un libro, a prescindere dal metodo di studio, prevede l’individuazione di concetti e/o di parole chiave. Insomma, senza concetti chiave potrete anche studiare come muli e ripetere milioni di volte il frutto delle vostre letture, ma sarà del tutto impossibile che i principi fondamentali si depositino a lungo nella nostra memoria: può anche darsi che per pura fortuna riusciate a passare un'interrogazione, ma nel caso in cui dobbiate affrontare successivamente un test vi ritroverete a dover studiare tutto da capo. 

Non sai da che parte iniziare? Allora prima leggi qui: Come sottolineare un libro

COME SOTTOLINEARE UN LIBRO TROVANDO SUBITO I CONCETTI IMPORTANTI. Dunque, se questi concetti chiave sono così importanti a prescindere dal metodo di studio che utilizzate (cosa di cui speriamo di avervi convinto), come si fa a rintracciarli nel testo senza rompersi la testa?
Vediamo insieme alcune procedure per riuscire a capire come sottolineare solo le parole davvero fondamentali.
Innanzitutto è essenziale che la vostra prima lettura del testo sia assolutamente esplorativa e che esaurisca tutto il capitolo o l'argomento che vi è stato assegnato. Questo per due motivi: in primis perché se non sapete nulla della materia trattata vi servirà almeno a darvi un'infarinatura dei termini usati e alcune informazioni di base e secondariamente perché solo così potrete avere un'idea approssimativa di dove e quando i concetti chiave sono esplicati.
Questo perché la caratteristica principale delle parole chiave è che in genere sono seguite da una lunga e probabilmente dettagliata spiegazione del concetto: è facile che si trovi una definizione, una storia del termine e le circostanze (storiche, temporali) che lo hanno generato, più alcuni esempi.
Questo significa che nel corso della seconda lettura, che sarà più accurata e lenta della prima, dovrete proprio rintracciare questi segmenti formati dalla parola-concetto chiave più la spiegazione che inevitabilmente seguirà.
Non fermatevi però alla prima occorrenza, in quanto potrebbe trattarsi solo di un accenno a una seconda fase in cui il concetto verrà spiegato: è proprio a questo che serve la prima lettura, a darvi una panoramica generale sull'argomento senza cedere alla tentazione di sottolineare la prima avvisaglia di parola chiave.

COME SOTTOLINEARE PER STUDIARE: LE DRITTE IN PIU’ PER RICONOSCERE LE PAROLE CHIAVE. Esistono poi una serie di trucchetti per individuare i concetti chiave, che rispondono a norme tipografiche o comunque strutturali che usano gli editori, soprattutto quando si parla di testi scolastici o saggi accademici: di solito le parole chiavi (alla prima occorrenza, ma possibilmente anche in seguito) sono indicate in neretto, oppure sono inserite nel titolo del paragrafo che introduce l'argomento.
Una volta che sarete sicuri di avere trovato un concetto chiave sottolineatelo per bene, in modo da poterlo vedere immediatamente con un colpo d'occhio veloce alla pagina e soprattutto di modo che non si confonda con le altre sottolineature di tipo differente.

Leggi questo articolo, con qualche dritta in più: Come sottolineare: i segni in più da usare

SCOPRI SE HAI SOTTOLINEATO BENE CON LA PROVA DELLA MAPPA CONCETTUALE. La controprova dell'esattezza del metodo o comunque dell'applicazione che vi avrete dato la potrete avere al momento della stesura della mappa concettuale: se le vostre parole chiave saranno troppo poche non potrete sintetizzare uno schema completo, perché capirete che vi mancheranno dei pezzi (oppure alcuni snodi saranno particolarmente importanti – e dunque quello sarà un concetto chiave ignorato); e se invece saranno in eccesso vi ritroverete con alcune ridondanze che potrete andare a sforbiciare, ricordandovi che questi concetti sono definiti chiave proprio perché aprono delle porte nella vostra mente, invece che confondervi

Cerchi una dritta in più? Leggi: Come sottolineare per creare una mappa concettuale

Cosa è meglio? Meglio sottolineare o evidenziare?

Commenti

Commenta Come sottolineare: il metodo per trovare le parole chiave.
Utilizza FaceBook.