Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Come studiare bene e velocemente per finire in poco tempo i compiti delle vacanze

COME STUDIARE BENE E VELOCEMENTE: CONSIGLI PER FINIRE I COMPITI PER LE VACANZE. Ho dimenticato di fare i compiti delle vacanze! -  Durante le ultime settimane, tra feste, amici, e giorni in totale relax, i compiti delle vacanze sono stati l'ultimo dei tuoi pensieri. Così un bel giorno ti sei svegliato e hai iniziato a ricordare, il diario è chiuso in cartella da settimane ormai, e le versione, i problemi, i capitoli di storia assegnati prima delle vacanze sono rimasti lì ad aspettare il tuo intervento. Devi fare i compiti delle vacanze! Ora una leggera ansia ti assale, come farai a studiare velocemente? Che sia il 4 o il 5 gennaio non cambia molto, il materiale da studiare è tanto, forse troppo, e tu devi trovare un modo per studiare bene e in poco tempo. Diviene fondamentale non farsi prendere dal panico e cercare di mantenere la concentrazione.

Leggi anche: Come trovare metodo di studio

COMPITI PER LE VACANZE: COME FINIRLI IN TEMPO. Ecco i nostri consigli per studiare bene e velocemente se hai poco tempo per finire i compiti.

Il metodo di studio - Se al rientro delle vacanze mancano solo uno o due giorno non possiamo iluderci: studiare in così poco tempo tutto è difficile, se non impossibile. Sarà necessario usare quindi la tecnica del pochi ma buoni, che corrisponde ad un metodo di studio ben preciso: ovvero studiare bene e velocemente ponendoci degli obbiettivi ben precisi e senza strafare. Studia seguendo un programma. Studiare velocemente implica eliminare tutte le distrazioni e il questo caso per eliminare l'ansia da "troppi" compiti è fondmentale stendere una lista di tutti i compiti che ci hanno assegnato e procedere con la selezione.

Seleziona i compiti che puoi svolgere - Come si fa a scegliere quali compiti svolgere e quali non svolgere? Gestisci le priorità, ovvero stabilisci quali compiti sono davvero fondamentali per salvare la faccia e la pagella. In primis elimina dalla tua lista tutti i compiti non assegnati per il giorno del rientro. Quindi dai la priorità alla materia in cui sei più carente, in modo da non peggiorare la situazione. Svolgi prima i compiti che consideri più difficili in assoluto e lascia per le ultime ore, quando sarai più stanco, i compiti più semplici che richiedono meno sforzo  a livello cognitivo.

Fatti aiutare da chi ha finito i compiti - Se conosci un compagno di classe disponibile che può aiutarti a studiare velocemente potresti chiedere il suo aiuto, che non significa chiedi di farti copiare i compiti. Piuttosto impegnati a finire da solo gli scritti e invitalo a ripetere da te i compiti orali, sfrutta la tua memoria uditiva. Mentre il tuo amico ripete, prendi il maggior numero di appunti possibili o segna le parole chiavi del discorso. Possono esserti utili per un ripasso serale.

Leggi anche: Come finire in tempo i compiti per le vacanze 

I riassunti - Se i tuoi libri di testo sono stati ben progettati, dovrebbero avere una sintesi di ciascuna sezione all'inizio o alla fine di ogni capitolo. se hai a disposizone questo tipo di riassunti usali! Possono aiutarti ad avere un'infarinatura generale degli argomenti da studiare e in caso di domanda della prof saresti in grado di rispondere, anche se in linee generali. Puoi trovare questo tipo di risorse anche su StudentVille.it o con una ricerca su Google.

I tuoi appunti - Non dimenticare che per studiare bene e in poco tempo i tuoi appunti sono una risorsa inestimabile. Prima di tutto perchè costituiscono il riassunto di quello che il prof ha spiegato a lezione, e quindi rappresentano delle valide indicazioni per capire cosa al prof interessa che studi e cosa puoi tralasciare.

Usa le mappe mentali, diagrammi e grafici – Non perdere tempo a crearne di nuovi, con poche ore di studio a disposizione non puoi rischiare che rappresentino una distrazione, ma puoi aiutarti facilmente con delle mappe mentali oppure con i diagrammi e i grafici che trovi nel tuo libro di testo. Uno dei trucchi per studiare in modo efficace è vedere i collegamenti tra i vari argomenti del corso.

Aiutati con il cibo - Il panottene non certo un amico dello studio e della concentrazione. Piuttosto per soddisfare umore e gusto, scegli la cioccolata fondente, che grazie alle sue proprietà sviluppa i processi cognitivi del cervello. Prima di ogni sessione di studio mattina-pomeriggio- sera consuma regolarmente i pasti: avere fame è una distrazione!

Non perderti:

Commenti

Commenta Come studiare bene e velocemente per finire in poco tempo i compiti delle vacanze.
Utilizza FaceBook.