Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Teresa Lomanni

Come studiare Fisica

COME STUDIARE FISICA. Uno dei più grandi scogli a scuola, così come nelle facoltà scientifiche, è la fisica. Che sia un’interrogazione, o, un compito scritto, desta sempre tanta tensione negli studenti, che spesso non sanno come approcciarsi a tale materia. Vediamo allora come studiare fisica, in modo da essere pronti ad affrontare un’interrogazione o un compito scritto.

Non perderti: Come trovare metodo di studio

METODO DI STUDIO PER FISICA: LA TEORIA. Studiare fisica è un problema per tanti studenti... Lo studio delle formule fisiche infatti può risultare difficile, ma con un buon piano di studio, anche questa materia smette di essere uno scoglio. Ecco allora qualche suggerimento:

  1. Organizzate bene il vostro tempo, facendo un programma settimanale e dedicando un tempo stabilito allo studio.
     
  2. Leggete attentamente pagina dopo pagina, cercando di capire la teoria, ragionandoci sopra e memorizzando le formule e le leggi della fisica.
     
  3. Se una legge è accompagnata da una dimostrazione, provate a mettere per iscritto il teorema su un foglio, cercando di risolverlo come fosse un esercizio.
     
  4. Leggete anche gli appunti:  l'insegnante potrebbe aver aggiunto qualcosa e potrebbe aver messo in evidenza concetti che bisogna tenere maggiormente in considerazione.
     
  5. Ripetete i concetti con ragionamento logico, e non a memoria.
     

COME STUDIARE FISICA: GLI ESERCIZI. Dopo aver studiato la parte teorica, possiamo passare alla pratica. Non dimentichiamo che per svolgere gli esercizi di fisica è necessario comprendere la teoria, dunque occorre studiare fisica in modo logico e metodico.

Bisogna inoltre avere dimestichezza dei concetti base di matematica, in particolar modo di Analisi1.

I concetti di fisica devono essere compresi, perché ogni esercizio prevede un ragionamento che si può effettuare solo se i concetti sono chiari.

Come possiamo svolgere allora gli esercizi per studiare fisica in modo completo ed efficace?

  • Inizialmente è preferibile svolgere problemi semplici, in modo da assimilare al meglio le nozioni principali.
     
  • Si può poi passare ad esercizi più complessi, per verificare la comprensione delle leggi che regolano i vari fenomeni.
     
  • Per svolgere correttamente un esercizio di fisica, bisogna per prima cosa tutto leggere il testo del problema, schematizzare i dati forniti, elencare le incognite da trovare.
     
  • Si devono cercare le formule fisiche utili a risolvere il fenomeno presente nel testo.
     
  • In base al ragionamento posto, si formulano le equazioni e si controlla che il risultato e le unità di misura siano coerenti.

Commenti

Commenta Come studiare Fisica.
Utilizza FaceBook.