Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Come studiare Latino

METODO DI STUDIO: COME STUDIARE LATINO. Studiare latino spesso diventa un vero dramma per uno studente del Liceo: non basta solo sapere la grammatica latina, ma è necessario applicare le regole per tradurre bene una versione e imparare i brani di classico latino, imparare la letteratura latina e cercare di inserirla nel contesto storico e sociale dell'antica Roma. Si tratta dunque di una materia complessa ed articolata, che richiede un metodo di studio specifico per ogni parte da cui è composta. In questo post illustrerò come studiare latino, in modo da imparare bene la letteratura latina, il classico latino, la grammatica latina e riuscire a tradurre perfettamente una versione di latino. Procediamo!

Non perderti la guida completa su come studiare: Come trovare metodo di studio

COME STUDIARE LATINO: LA GRAMMATICA LATINA. Il primo passo per iniziare a studiare latino bene è imparare le nozioni di grammatica: è da qui che parte tutto! Per ogni argomento che studiamo alleniamoci con i relativi esercizi, così da imprimere bene le regole grammaticali e riuscire ad applicarle a livello pratico. Memorizziamo bene declinazioni, coniugazioni, aggettivi e pronomi, di ognuno cerchiamo di ricordare le eccezioni, così da riconoscerle all'interno delle versioni da tradurre. Poi studiamo i complementi principali, magari facendo uno specchietto sul quaderno, così da averli sempre sotto mano. Impariamo i costrutti principali (ablativo assoluto, perifrastica attiva e passiva, costrutto del verbo videor ecc...) e le proposizioni subordinate (infinitive, finali, causali ecc...).

Ricordiamo di applicare sempre le regole imparate alla traduzione, sia dal latino all'italiano, sia dall'italiano al latino. In questo modo sarà più semplice ricordarle e riconoscerle all'interno delle versioni di latino!
 

METODO DI STUDIO PER LATINO: COME TRADURRE UNA VERSIONE DI LATINO. Se abbiamo una buona conoscenza della grammatica, non avremo difficoltà a tradurre bene una versione di latino. Oltre a ciò, è importante avere una buona base di analisi logica italiana, per riconoscere i casi, i predicati, i complementi, così da collocarli nel giusto ordine e tradurli bene. In sintesi, per poter tradurre bene una versione di latino occorre:

  1. Conoscere bene la grammatica latina e l'analisi logica.
  2. Comprendere bene la struttura della frase: partiamo dal verbo per arrivare a comprendere se il soggetto è plurale o singolare; trovato il soggetto, passiamo al complemento oggetto se c'è, o agli altri complementi.
  3. Individuare i costrutti e tradurli nel modo giusto, facendo attenzione anche al tempo da utilizzare.
  4. Riconoscere le subordinate e tradurle nel modo opportuno.
  5. Rivedere la traduzione e renderla in un italiano chiaro e scorrevole.

Se vuoi una guida dettagliata leggi: Come tradurre una versione di latino perfettamente
 

COME STUDIARE CLASSICO LATINO: METODO DI STUDIO. Superato il biennio, lo studente si troverà a studiare latino in una maniera diversa, forse anche più leggera e interessante! Dopo infatti uno studio approfondito della grammatica e tanto esercizio nella traduzione, si passa allo studio dei brani di autori classici, insieme alla letteratura. Per studiare classico latino possiamo procedere in questo modo:

  1. Tenere sempre bene a mente le regole grammaticali e di traduzione.
  2. Leggere la traduzione in italiano e associare le rispettive parole in latino.
  3. Se non si riesce a trovare il significato di una parola, cercarlo sul vocabolario.
  4. Ripetere più volte per memorizzare la traduzione.
  5. Fare l'analisi del testo, capire da dove è tratto il brano o di cosa parla la poesia.
  6. Fare attenzione all'autore e al contesto storico-letterario.

Leggi anche: Come studiare classico latino
 

COME STUDIARE LETTERATURA LATINA. Infine, abbiamo la parte più interessante e meno noiosa: la letteratura latina! Per studiare bene letteratura latina, occorre sì leggere e ripetere, ma anche: 

  1. Studiare il contesto storico dell'autore, in modo da comprendere il pensiero e le tematiche affrontate.
  2. Leggere la vita e ripercorrere i fatti salienti, ma concentrarsi particolarmente sulle opere e i loro contenuti.
  3. Leggere i brani, in modo da avere un contatto diretto con le opere.
  4. Confrontare autori e opere, non solo della letteratura latina, ma anche letteratura greca e italiana: in questo modo avremo una visione più completa e chiara di quello che stiamo studiando.

Commenti

Commenta Come studiare Latino.
Utilizza FaceBook.