Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Crediti scolastici e crediti formativi: come si calcolano?

PUNTEGGIO AMMISSIONE MATURITA': CREDITI SCOLASTICI E FORMATIVI. A partire dal terzo anno delle superiori, ogni studente riceve insieme ai voti finali un "pacchetto" di punti, chiamati crediti scolastici. Questi punti sono determinati dalla media complessiva dei voti ottenuti nelle singole materie e stabiliti secondo le indicazioni del Miur. Inoltre, ai fini dell’attribuzione del credito scolastico, oltre alla media dei voti di ciascun anno scolastico, concorrono il voto in condotta, l’assenza o presenza di debiti formativi. Ottenere il maggior numero di crediti scolastici è importante perchè giocano un ruolo importantissimo nella composizione del voto della maturità. Nel corso del triennio il numero massimo di crediti scolastici che uno studente può ottenere è 25.

Non perderti: Voto maturità: come calcolare il punteggio di ammissione


 

PUNTEGGIO AMMISSIONE: LA TABELLA DEI CREDITI. Di seguito riportiamo la tabella disposta dal ministero per l'attribuzione del credito scolastico.

Dalla tabella deduciamo che:

  • con la media del 6: il III e IV anno si possono ottenere 3 o 4 punti, mentre il V anno 4-5
  • con la media tra 6 e  7: il III e IV anno si possono ottenere 4 o 5 punti, mentre il V anno 5-6
  • con la media tra 7 e 8 : il III e IV anno si possono ottenere 5 o 6 punti, mentre il V anno 6-7
  • con la media tra 8 e 9: il III e IV anno si possono ottenere 6 o 7 punti, mentre il V anno 7-8
  • con la media tra 9 e 10: il III e IV anno si possono ottenere 7 o 8 punti, mentre il V anno 8-9
     

VOTO MATURITA': COME SI CALCOLA. Abbiamo già detto che i crediti scolastici sono fondamentali per determinare il voto della maturità, poichè vengono sommati ai voti delle prove scritte e del colloquio. Va aggiunto che dal 2012 per ottenere 100 e lode è indispensabile non solo prendere il massimo agli scritti e all'orale, ma aver "raccolto" nel corso del triennio delle superiori 25 punti di credito scolastico, ovvere aver raggiunto la media del 10 ogni anno!
 

PUNTEGGIO AMMISSIONE MATURITA': I CREDITI FORMATIVI. Da non confonderli con i crediti scolastici, i crediti formativi valutano le esperienze maturate al di fuori dell’ambiente scolastico, in coerenza con l’indirizzo di studi e debitamente documentate. I corsi che prevedono l'attribuzione di crediti formativi sono: corsi di musica, corsi di lingua, corsi d'informatica, ecc.. In questo caso la validità dell’attestato e l’attribuzione del punteggio sono stabiliti dal Consiglio di classe, il quale procede alla valutazione dei crediti formativi sulla base di indicazioni e parametri preventivamente individuati dal Collegio dei Docenti.

E' bene ricordare infine che:

  • Le materie in cui si ha un debito valgono come un 6 nel calcolo dei crediti
  • Il voto in condotta fa media per il calcolo del credito scolastico
  • I candidati esterni sostengono l’esame preliminare in presenza del Consiglio di classe, il quale stabilisce preventivamente i criteri di attribuzione del credito scolastico e formativo.
  • I crediti formativi non possono cambiare la fascia di credito scolastico in cui rientri
     

VOTO MATURITA': COSA SAPERE. Tutto chiaro? Ora non ti resta che approfondire i dettagli sul voto di Maturità:

MATURITA' 2016: LE DRITTE. Preparati alla Maturità insieme a noi:

Commenti

Commenta Crediti scolastici e crediti formativi: come si calcolano?.
Utilizza FaceBook.