Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Dettato in inglese: come non fare errori

DETTATO IN INGLESE: COME SCRIVERE SENZA ERRORI. Per far memorizzare la pronuncia e la scrittura dei termini in lingua inglese gli insegnanti molto spesso utilizzano il dettato in inglese, che per chi non è molto portato per le lingue straniere diventa un vero e proprio incubo. Le parole ascoltate sembrano arabo, non si è sicuri della trascrizione, ci si affida al compagno di banco che quasi sempre ne sa meno di noi. Dunque, è assolutamente necessario correre ai ripari, e cercare di riuscire a fare un buon dettato in inglese, senza commettere grossi errori. Ecco qui di seguito, step by step, come fare!

Non perderti: Come imparare l'inglese


 

DETTATO INGLESE: COME ALLENARSI. Nessuno di noi ha la scienza infusa! La prima cosa da fare è quindi allenarsi, in modo da raggiungere un buon livello nella conoscenza della lingua inglese. Per cui, prima di passare al dettato in inglese, dobbiamo innanzitutto procedere per gradi, in questo modo:

1. Ripasso della grammatica. È molto importante ripassare la grammatica inglese, poiché dobbiamo essere in grado di percepire, durante il dettato, il singolare e il plurale dei sostantivi, a scrivere correttamente la terza persona singolare dei verbi, il passato semplice e così via. 

2. Lettura di brani in lingua inglese. Dobbiamo poi cercare di memorizzare un buon numero di termini in lingua inglese, così da riconoscerli subito non appena ci verranno letti durante il dettato in inglese. E allora, leggiamo alcuni brani in lingua, facendoci aiutare nella pronuncia. Poi, evidenziamo le parole che conosciamo poco e trascriviamole su un quaderno con accanto la pronuncia, finché non siamo sicuri di averle memorizzate.

3. Ascolto di una canzone. Un metodo alternativo e più leggero per imparare a scrivere correttamente i termini in inglese è quello di ascoltare una canzone, aiutandosi in un primo momento con il testo. Ascoltiamo la canzone due o tre volte con in testo davanti, poi chiudiamo e riascoltiamo un pezzo per volta provando a trascrivere le parole. Alla fine, controlliamo il testo e correggiamo gli errori! 

4. Esercizio nel dettato. Adesso, proviamo ad allenarci nel dettato vero e proprio. Possiamo aiutarci con un audio apposito (ve ne sono tanti sul web di varia difficoltà): ascoltiamo, scriviamo, correggiamo gli errori. Più ne faremo, più saremo veloci e sciolti.
 

DETTATO INGLESE: COME NON SBAGLIARE A SCRIVERE LE PAROLE. A questo punto ci siamo! Abbiamo il nostro foglio e la nostra penna, mentre l'insegnante è pronto a leggere il brano che noi dovremo trascrivere. Se ci siamo allenati come si deve, non avremo grosse difficoltà, ma seguiamo comunque qualche piccolo suggerimento:

  1. Concentrazione: non parliamo e ascoltiamo attentamente il prof. Spesso alcuni insegnanti non ripetono le parole più volte, per cui è assolutamente necessario ascoltare bene al primo colpo.
     
  2. Cerchiamo di scrivere tutto: se non abbiamo capito una parola, scriviamola come l'abbiamo sentita, la correggeremo rapidamente in seguito.
     
  3. Rileggiamo velocemente: una volta terminato il dettato, rileggiamo ciò che abbiamo scritto, in modo da correggere le parole e soprattutto cercare di capire se ciò che abbiamo scritto ha un senso, o invece abbiamo trascritto una parola per un'altra. 

Non perderti:

Commenti

Commenta Dettato in inglese: come non fare errori.
Utilizza FaceBook.